Oussekine: Disney+ ha svelato il trailer della serie originale francese basata su una storia vera

Disney+ ha svelato il trailer della serie originale francese Oussekine. Basata su una storia vera, Oussekine debutterà in streaming mercoledì 11 maggio in Italia con tutti e quattro gli episodi.

Qui sotto il trailer:

Creata e diretta da Antoine Chevrollier, Oussekine è la prima serie drama che esamina i tragici eventi avvenuti nel 1986 a Parigi, Francia, che hanno portato alla morte di Malik Oussekine (Sayyid El Alami) e le drammatiche conseguenze sulla sua famiglia: sua madre Aïcha (Hiam Abbas), i suoi fratelli Ben Amar (Malek Lamraoui) e Mohamed (Tewfik Jallab), che ha assunto il ruolo di genitore in seguito alla morte del loro padre Miloud (Slimane Dazi), e le sue sorelle Fatna (Naidra Ayadi) e Sarah (Mouna Soualem) che sacrificheranno tutto affinché sia fatta giustizia.

Kad Merad è Maitre George Kiejman, l’avvocato della famiglia, Olivier Gourmet è il ministro della Pubblica Sicurezza Robert Pandraud e Laurent Stocker della Comédie Française è il socio di Kiejman, Maitre Dartevelle. A completare il cast ci sono Thierry Godard, Gilles Cohen, Mathieu Demy, Matthieu Lucci, Richard Sammut, Louis Berthélémy, Vincent Colombe e Bastien Bouillon.

Antoine Chevrollier ha riunito una squadra straordinaria, dentro e fuori lo schermo, tra cui gli sceneggiatori Faïza Guène, Cédric Ido e Julien Lilti (Ippocrate, Germinal) e i fratelli Sacha ed Evgueni Gualperine (The Undoing, Grazie a Dio, Loveless) per la colonna sonora e il sound design. Infine, Colombe Raby (Mommy, È solo la fine del mondo) e Pascaline Chavanne (8 donne e un mistero, Estate ’85) sono state responsabili di ricreare la realtà storica del periodo rispettivamente per la scenografia e i costumi.

Prodotta da Itinéraire Productions, Oussekine è composta da quattro episodi dalla durata di 52 minuti l’uno ed è creata, scritta e diretta da Antoine Chevrollier (Baron Noir, Le Bureau – Sotto copertura) e co-sceneggiata da Faïza Guène, Julien Lilti e Cédric Ido.

Un efficace sistema di parental control assicura che Disney+ rimanga un’esperienza di visione adatta a tutti i membri della famiglia. Oltre al “Profilo Bambini” già presente sulla piattaforma, gli abbonati possono impostare dei limiti di accesso ai contenuti per un pubblico più adulto e creare profili con accesso tramite PIN, per garantire massima tranquillità ai genitori.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: