Perché così tante Gemme dell’Infinito sono collegate alla Terra?

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Avengers: Infinity War è chiaramente uno dei film più attesi dell’anno. E’ il culmine di un decennio di film e progettazione da parte dei Marvel Studios, che con i suoi alti e bassi ha certamente intrattenuto grandi e piccini di fonte al grande schermo ed al piccolo poi in home-video.

Con il titano pazzo Thanos pronto a scatenare tutta la sua furia per lusingare la Morte, il film si appresta certamente ad essere una grande baraonda d’azione e dramma, ma sopratutto vedrà il nostro super-cattivo collezionare le Gemme dell’Infinito. Naturalmente la Marvel sta custodendo gelosamente la posizione dell’ultima Gemma che manca all’appello, la Gemma dell’Anima, e non lo rivelerà prima della proiezione del film, ma come abbiamo già fatto svariate volte, eccoci tornare con una nuova teoria circa la sua posizione.

Secondo alcuni fan il fatto che queste reliquie continuino a finire sulla Terra ha una motivazione. Infatti la Gemma del Tempo è stata sulla Terra dai tempi di Agamotto, il primo stregone supremo. Il Tesseract finì abbandonato sul nostro pianeta blu, protetto da un antico culto norvegese. L’Aether in realtà era su un altro mondo, o meglio un luogo fuori dallo spazio dove nemmeno Heimdall poteva scrutare, ma ha comunque trovato un modo per collegarsi alla Terra. La Gemma della Mente venne consegnata a Loki come incastonata nel suo scettro, e rimase poi sul nostro pianeta dopo la battaglia di New York, per finire sulla fronte di Visione durante gli eventi di Avengers: Age of Ultron. La locazione della Gemma dell’Anima rimane un mistero, e quindi per il momento solo una delle Gemme non è stata trovata sulla Terra, ovvero quella del Potere, vista in Guardiani della Galassia.

E’ una grande galassia, quindi perché le Gemme continuano a comparire sulla terra, o quanto meno a comprendere il nostro pianeta nei loro ritrovamenti? Si potrebbe semplicemente affermare che sia una strategia per forzare le trame a far comparire le Gemme in un contesto in cui vediamo i nostri eroi fare il loro lavoro di eroi, certamente, ma secondo alcuni fan potrebbe esserci un’altra spiegazione.

Non sorprende affatto che la “spiegazione” derivi dai fumetti, sempre ammesso che nella pellicola corale diretta da fratelli Russo il materiale d’origine venga rispettato. Sebbene molti fan colleghino principalmente le Gemme dell’Infinito al loro creatore, Jim Starlin, moli altri scrittori hanno realizzato storie che coinvolgono queste reliquie. Nel 2010 ad esempio Brian Bendis creò un mistico noto come Hood, che iniziò a tracciare le Gemme dell’Infinito, nascoste a quel tempo dai membri degli Illuminati. Sfortunatamente Hood riuscì poi a trovare la Gemma della Realtà e la recupererò.

Le cose qui presero una svolta intrigante. Gli Illuminati impararono che le Gemme erano attratte l’una dall’altra come da una sorta di magnetismo. Ma tutta questa questione cosa c’entra con Avengers: Infinity War? Secondo una teoria nell’antichità un gruppo di esseri usava la Gemme dell’Infinito, ma poi hanno cercato di separarle. La Gemma del Potere, ad esempio, è stata nascosta nel mondo deserto di Morag. Solo una delle Gemme, quella del Tempo, fu usata da Agamotto per difendere la nostra realtà.

Quindi le Gemme dell’Infinito vennero disperse. Pensando a quei antichi tempi la Terra pareva in effetti un buon posto dove proteggere la Gemma del Tempo, ed al contempo farne un arma per proteggere la realtà da essere multi-dimensionali come Dormammu. In più la Terra era perfetta perchè era simile ad una sorta di “ristagno cosmico“. Quindi la Gemma sarebbe stata nascosta in un pianeta primitivo, su un mondo che diverse razze trascuravano, senza modo di lasciarlo. Ma sopratutto è possibile che la Gemma del Tempo sia tutt’ora una sorta di calamità che genera influenza sulle altre reliquie, e sta inesorabilmente portando le “sorelle” sul nostro piccolo pianeta blu.

Per questo il Tesseract, il gioiello della corona di Odino, è finito sulla Terra. E’ per questo che la Convergenza ha innescato una spaccatura che ha portato l’Aether sulla Terra. Ed è anche probabile che Thanos abbia dato a Loki lo scettro con incastonata la Gemma della Mente in primo luogo, perché convinto che con quella avrebbe trovato altre Gemme nascoste sul nostro pianeta.

Naturalmente è solo una intrigante quanto selvaggia teoria, ma se questa si rivelasse corretta solleverebbe una possibilità minacciosa. Per ogni Gemma dell’Infinito che Thanos collezionerà, l’attrazione fra queste continuerà a crescere, la sua consapevolezza sulla loro posizione mano a mano prenderà ad intensificarsi, e quindi i Vendicatori assieme ai Guardiani della Galassia si ritroveranno protagonisti di una corsa contro il tempo in cui non c’è modo di nascondersi. Davvero terrificante, se fosse vero.