Pinocchio: nuovi meravigliosi concept art per il film di Matteo Garrone

Visto che ormai è uscito nelle sale da qualche giorno, sono stati rivelati dei nuovi e meravigliosi concept art per il Pinocchio di Matteo Garrone.

Pinocchio è una delle storie più famose di sempre, vista al cinema diverse volte, e rivisitata dalla Disney con il celebre classico del 1940, e quest’anno torna sul grande schermo con una nuova trasposizione nostrana firmata dal grandissimo regista Matteo Garrone, che l’anno scorso ci aveva portato un capolavoro quale Dogman, che arrivò anche ad ingraziarsi Cannes.

Leggi anche: Guillermo del Toro parla del suo Pinocchio in stop-motion

Ora che Pinocchio è arrivato nelle sale possiamo dire che non è tutto questo grande film che si sperava che fosse, ma una cosa che di certo salva questo film è la forma che Garrone gli ha dato, grazie ad una regia sempre sensazionale, ma soprattutto una fotografia e delle scenografie, con zero computer grafica salvo qualche rara eccezione, semplicemente da paura, e che nulla hanno da invidiare alle grandi produzioni hollywoodiane.

Un risultato veramente notevole chiaramente frutto di un lavoro eccelso, di cui ha parlato lo stesso scenografo della pellicola, Dimitri Capuani, che sul proprio sito ha pubblicato degli inediti, e meravigliosi, concept art realizzati dagli artisti Francesco Sereni e Pietro Scola per il film di Garrone, che vi riportiamo qui sotto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Inoltre, durante un’intervista con AD-Italia, Capuani ha parlato delle ispirazioni che lo hanno aiutato nella realizzazione delle scenografie del film:

Le illustrazioni di Carlo Chiostri ed Enrico Mazzanti sono le uniche che io e Matteo Garrone abbiamo preso in considerazione. Soprattutto quest’ultimo, che ebbe la fortuna di lavorare direttamente con Carlo Collodi, ha rappresentato una guida visiva per tutto il film. Le sue illustrazioni sono molto semplici, fatte a china e pennino per la maggior parte, ma hanno una forza e una capacità di sintesi straordinarie. Molto importante è stato anche il mondo della pittura dei Macchiaioli. Con una particolare attenzione verso quei pittori che hanno dipinto le scene di vita sociale e i dei lavori umili. Giuseppe Abbati, Vincenzo Cabianca, Telemaco Signorini, tanto per citarne alcuni, ma anche alcune opere di Giovanni Segantini e Gerolamo Induno. Nelle opere di questi pittori ci sono tantissime informazioni; la luce dentro le case, i mestieri dell’epoca, le facce della gente povera, gli arredi e i costumi. Lo sforzo grande è stato quello di trovare dei luoghi veri che esprimessero il più possibile la purezza e l’autenticità di quel mondo.


Pinocchio è un film de 2019, per la regia di Matteo Garrone, su una sceneggiatura di Massimo Ceccherini e dello stesso Garrone, tratta dal romanzo Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino di Carlo Collodi, e con Matteo Garrone, Jean Labadie, Anne Laure-Labadie, Jeremy Thomas e Paolo del Brocco come produttori.

La fotografia è a cura di Nicolaj Brüel, mentre la colonna sonora è composta da Dario Marianelli.

Nel cast Federico Ielapi (Pinocchio), Roberto Benigni (Geppetto), Rocco Papaleo (Gatto), Massimo Ceccherini (Volpe), Marine Vacth (Fata Turchina adulta), Davide Marotta (Grillo Parlante) e Gigi Proietti (Mangiafuoco).

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: