Pinocchio: Roberto Benigni sarà Mastro Geppetto nel film di Garrone

Matteo Garrone ha fatto jackpot con il suo Dogman, riuscendo non solo a conquistare il pubblico italiano ma anche quello all’estero, ricevenndo un successo enorme a festival come quello di Cannes, al quale ha particolarmente trionfato Marcello Fonte, protagonista del film incentrato sulla vicenda der Canaro. Un jackpot che per Garrone vuole dire veramente tanto, perché da questo momento in poi le grandi major italiane, e magari non solo, permetteranno al film maker di fare un po’ quello che vuole.

E’ proprio per questo se ho tantissime aspettative verso il suo prossimo progetto, ovvero un nuovo lungometraggio live-action incentrato sulla storia di Pinocchio, trasposta più e più volte in passato e che sta per essere trasposta sia a il nostro Garrone, ma anche da Guillermo Del Toro, che ha in mente una visione ovviamente più gotica e musicale che verrà, finalmente, prodotta a distribuita da Netflix. Una delle trasposizioni più celebri è senza dubbio quella del 2002 diretta ed interpretata da Roberto Benigni, che avrà un ruolo, guarda unn po’, nel film di Garrone.

Ovviamente Benigni non riprenderà i panni di Pinocchio, bensì vestirà quelli di Mastro Geppetto, il falegname che scolpirà il tanto celebre burattino nato dalla penna di Carlo Collodi. Ovviamente si tratta di una grande notizia che fa aumentare l’attesa e le aspettative verso il film, se si conta anche che Benigni sono quasi sei anni che non recita in un film. Anche per lo stesso Garrone è e sarà un’esperienza incredibile lavorare con questo grande artista, come rivela in una recente intervista:

Girare Pinocchio e dirigere Roberto Benigni sono due sogni che sono diventati realtà in un film. Il burattino di Collodi e io ci siamo rincorsi da quando ero bambino, disegnando i miei primi storyboard. Con il passare degli anni, ho sempre sentito qualcosa di familiare nella storia, come se Pinocchio avesse penetrato la mia immaginazione ad un punto tale che molti hanno trovato tracce delle sue avventure nei miei film precedenti.

Anche Benigni ha voluto commentare il suo coinvolgimmento nel film, affermando che anche per lui non vede l’ora di poter lavorare al film su Pinocchio e con Matteo Garrone:

Un grande personaggio, una grande storia, un grande regista: interpretare Geppetto diretto da Matteo Garrone è una delle forme della felicità.


[amazon_link asins=’1545336261,B008GZVHZI,B008MN6WP4,B07F9CTW4B,B013FGAUGY,B00B3XT9NW,B001U7B55Q’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’a4e4d8ea-da06-11e8-86bd-1d13f386b491′]


Pinocchio uscirà nelle sale italiane nel 2019, con regia e sceneggiatura di Matteo Garrone, ispirato al celebre racconto ddi Carlo Collodi, e con Jean Labadie, Jeremy Thomas e lo stesso Garrone come produttori. Nel cast confermato per ora solamente Roberto Benigni (Geppetto). La fotografia sarà a cura di Nicolai Brüel.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: