Professor Marston & The Wonder Women: tre nuovi poster per il biopic!

Finalmente sono stati rilasciati alcuni poster promozionali di Professor Marston & The Wonder Women, pellicola biografica ambientata negli anni 40 e che racconta la vita del Professor William Marston (Luke Evans) uomo dietro la creazione di Wonder Woman, l’iconica eroina DC Comics ispirandosi a due donne in particolare, la moglie Elizabeth (Rebecca Hall) e l’amante della coppia, la studentessa Olive Byrne (Bella Heathcote).

Potete vederli qui sotto:

William Moulton Marston (Cliftondale, 9 maggio 1893 – Rye, 2 maggio 1947) è stato uno psicologo, inventore e fumettista statunitense, noto per essere il creatore del personaggio di Wonder Woman.

Marston si laureò in Legge nel 1918 e nel 1921 completò un Dottorato in Psicologia all’Università di Harvard. Al termine dei suoi studi iniziò ad indagare i concetti di volontà e potere e i loro effetti sulla personalità e il comportamento umano. Studiò pure la coscienza, i colori, le emozioni primarie e i sintomi corporali. Le sue scoperte contribuirono considerevolmente al campo della psicologia.

Dopo aver insegnato all’Università di Washington DC e all’Università di Tuffs a Medford Massachusetts, nel 1929 Marston lavorò agli Universal Studios in California come Direttore dei Servizi Pubblici.

Marston è accreditato come il creatore del primo strumento funzionale per individuare le menzogne, meglio conosciuta come macchina della verità. La sua invenzione, che fu la base del poligrafo moderno, si basava sull’adattamento di strumenti per la misurazione della pressione sanguigna. Marston difese a lungo la sua macchina e ne propose l’utilizzo nei tribunali. Nel 1938 pubblicò The Lie Detector Test, un libro in cui descrive l’utilizzo del dispositivo e la sua spiegazione teorica.

Dai suoi studi di psicologia Marston formulò la convinzione che le donne fossero più oneste e affidabili degli uomini e che potessero lavorare più velocemente e con maggiore precisione. Marston sosteneva inoltre che c’è una nozione maschile di libertà che è intrinsecamente anarchica e violenta, e una nozione opposta femminile basata sulla “attrazione amorosa” che porta a uno stato ideale di sottomissione verso l’autorità amata.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: