Randall Park parla del sequel di Aquaman e della gioia di far parte di film Marvel e DC

Mentre Orm era il cattivo principale del primo Aquaman, Black Manta ha interpretato un ruolo importante nel film, combattendo con il protettore degli abissi in una delle migliori sequenze d’azione del film.

Sfortunatamente, Aquaman ha avuto la meglio su di lui alla fine del film, ma la scena dopo i titoli di coda ha rivelato che Manta ha solo rimandato la sua vendetta, e un incontro con il Dr. Stephen Shin lo renderà un cattivo ancora più mortale la prossima volta che lui e Aquaman si affronteranno.

Shin è stato interpretato da Randall Park e, in una nuova intervista con BUILD, ha rivelato che il personaggio tornerà sicuramente per il sequel, lasciando intendere che nei piani c’è anche un ruolo più importante. Era anche piuttosto entusiasta di essere in non uno, ma due cinecomics nello stesso anno, e uno per ciascuno dei due giganti.

“Sì, è surreale perché sono cresciuto collezionando fumetti, ero un grande fan della Marvel, sai, quindi era entusiasta anche solo di essere in quel mondo e interpretare un personaggio che era nei fumetti”, ha detto Park. “E poi, nello stesso anno, essere in Aquaman e interpretare un personaggio che era nell’universo DC. Davvero surreale.

Ci sono alcuni di noi [che hanno partecipato a film di entrambe le produzioni], ma non so quanti nello stesso anno, il che è piuttosto bello, e sì, non vedo l’ora di vedere tutto ciò che accadrà con quel personaggio perché quel personaggio tornerà di certo.”

All’intervistatore ha poi detto che se tornerà, immagina che sarebbe per una trama più profonda. Qui sotto potete vedere l’intervista:

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: