Ray Fisher rivela la bugia detta al cast di Justice League sul fatto che Zack Snyder avesse scelto Joss Whedon

Ray Fisher dice che al cast di Justice League è stata detta una menzogna circa il fatto che Zack Snyder avesse scelto Joss Whedon per supervisionare le riprese.

Whedon ha assunto la direzione di Justice League dopo che Snyder se n’è andato in seguito a una tragedia familiare. Durante la preparazione all’uscita del film, molto è stato dichiarato pubblicamente su come Whedon è subentrato per onorare la visione di Snyder e completare il film come era stato inizialmente concepito.

Ma quando il pubblico ha avuto la possibilità di vedere la versione cinematografica di Justice League, è diventato chiaro che non era così, poiché diversi archi narrativi di personaggi chiave e momenti della storia sono stati drasticamente cambiati. Di conseguenza, i fan hanno lanciato una campagna di successo che ha richiesto il rilascio della Justice League di Snyder.

Sebbene Whedon abbia esperienza di lavoro con gruppi di supereroi a causa del suo tempo alla direzione di film come Avengers, il suo stile contrasta nettamente con quello di Snyder. Ciò lo ha reso una scelta curiosa per Justice League, con il prodotto finale che suonava come una sorta di mostro di Frankenstein dai toni contrastanti. La situazione ha assunto più senso quando Snyder ha confermato durante l’estate di non avere nulla a che fare con Whedon e la sua aggiunta a Justice League, dicendo che la decisione era stata presa “dal comitato”. Tuttavia, il cast di Snyder è stato apparentemente portato a credere il contrario durante il processo.

In un’intervista con Forbes, Fisher ha discusso di Whedon che ha assunto la direzione di Justice League e di come è stata gestita nei primi giorni del cambiamento. Secondo lui, al cast e alla troupe è stata detta una menzogna e hanno ricevuto una serie di “punti di discussione” per le apparizioni sui media.

“Per prima cosa, al cast e alla troupe è stato detto che Zack aveva scelto Joss per finire il film per lui. Non ho scoperto fino a dopo le riprese che quella era una bugia. Ho sentito sussurri e brontolii di cose che stavano dietro le quinte, ma niente di concreto fino a molto tempo dopo. Ci hanno fatto uscire al Comic-Con di San Diego nel 2017 e hanno detto che Zack aveva scelto Joss e che Joss era un ragazzo eccezionale. Ho ancora l’email con questi punti di discussione.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: