Ready Player One: Olivia Cooke ha già firmato per eventuali sequel

Ready Player One, il film diretto da Spielberg e tratto dall’omonimo romanzo del 2011 di Ernest Cline, è sicuramente stato uno dei grandi successi di quest’anno. Nonostante l’abbondanza di cultura pop e di alcuni cambiamenti narrativi, il film riesce a mostrarti dove vuol andare a parare senza che la trama venga soppiantata dall’enorme contenuto.

Il film ha guadagnato oltre 582 milioni di dollari in tutto il mondo, fino a diventare uno dei film di maggiori incassi del 2018.

Una delle star del film di Steven Spielberg, Olivia Cooke, ha rivelato che ci sono dei piani per futuri sequel, anche se non sono sicuri circa se o quando avverranno. L’attrice è effettivamente scritturata per un sequel, tuttavia non ha alcuna informazione privilegiata sui progressi del progetto, che da molti è già stato battezzato Ready Player Two.

Durante la promozione di un nuovo adattamento del classico romanzo La Fiera delle Vanità, Cooke ha parlato a Digital Spy della possibilità di un sequel e del suo impegno nei suoi confronti:

“Ho firmato per la mia vita, quindi sono legata ai sequel ma non so se diventeranno realtà. Non ho sentito nulla. Vedremo… non penso ci sia Ready Player Two nei romanzo, e non so se vorranno scriverlo prima.”

È incoraggiante sapere che Cooke è già a bordo per ulteriori viaggi ad OASIS, anche se un punto di domanda continua a gravare su questa possibilità. Parebbe sicuro credere che Sheridan abbia firmato lo stesso contratto per legarsi ad un eventuale sequel, ma la domanda è: ce né bisogno?

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: