RECENSIONE : X men Apocalypse

Oggi arriva nelle sale italiane l’attesissimo film firmato Marvel Entertainment e 20th Century Fox, X men : Apocalypse, anche se vostri amici de “Il lato nerd della forza” lo hanno visto in anteprima ieri. Ultimo della nuova trilogia degli X men, fa parte di quella saga antecedente agli eventi della prima trilogia, il film racconta le vicende della resurrezione di Apocalisse, il primo dei mutanti che passa di corpo in corpo lungo le ere assorbendo i poteri dei mutanti che si sacrificano per lui.

ATTENZIONE MEGA-SPOILER IN ARRIVO!

X-Men-Apocalypse-launch-quad-poster-1200x903

movies x-men xmen apocalypse oscar isaacIl film si apre con la visione in Egitto di come Apocalisse passi da un corpo ad un altro quando il suo ormai è troppo debole e deperito. Il popolo egiziano però, ormai stanco di essere oppresso dal falso Dio, decide di ucciderlo. Apocalisse però riesce a salvarsi grazie all’aiuto dei suoi quattro cavalieri.
A questo punto, dopo un lungo salto temporale e spaziale, ecco che arriviamo al 1983, poco tempo dopo gli avvenimenti di Washington del film di X men: Giorni di un futuro passato, ecco che ci vengono presentati  nuovi personaggi, tra i quali :
X-Men Movies angel x-men xmen apocalypseAngelo (Warren Kenneth Worthington III)  e Nightcrawler (Kurt Wagner), costretti ad affrontarsi in una gabbia di ferro elettrificata (appunto per non lasciar fuggire il teleporta) da dei malavitosi possessori di un fight club tra mutanti. Dopo che il nostro caro amico blu brucia le ali di Warren, ecco che interviene Raven che salva Kurt;
Ciclope(Scott Summersil quale sviluppa i suoi poteri nel momento mento adatto, a scuola. Verrà poi portato dal fratello Alex Summers  (Havok) alla scuola per mutanti del professor Xavier, dove incontrerà niente popo di meno che Jean Greycon la quale troverà da subito un certo feeling;
Ororo Monroe, la quale è la prima ad incontrare Apocalisse dopo il suo risveglio ed è la prima a sperimentare i suoi immensi poteri, infatti sarà lui a renderla Tempesta, amplificandole i suoi poteri naturali, da questo momento in poi verranno reclutati gli ultimi tre cavalieri di Apocalisse;
Psylocke (Betsy Braddock), la seconda a cui Apocalisse amplificherà il potere, quello di creare armi di energia.

Psylocke porterà in seguito l’antico mutante da Angelo, al quale curerà le sue ali bruciate e le migliorerà rendendole di ferro, rendendolo così Arcangelo.
Dopodiché si rivedrà Erik Lehnsherr, il quale trasferitosi in Polonia per cominciare una nuova vita ha appeso al chiodo il suo mantello da Magneto, trovato lavoro in una fabbrica siderurgica e fattosi una nuova famiglia. A causa del terremoto causato da Apocalisse Erik sarà costretto a usare i suoi poteri e quindi a esporsi. Questo evento porterà la polizia a prendere in custodia la figlia del mutante per  poter arrestarlo ma , a causa della reazione della bambina, anch’essa mutante, verrà scoccata per sbaglio una freccia che distruggerà la nuova vita di Erik, il quale tornerà ad essere magneto uccidendo tutto lo squadrone che era andato ad arrestarlo. Raggiunto da Apocalisse, verrà portato ad Auschwitz, dove manifestò per la prima il suo potere, cosa che porterà all’uccisione della madre. Torneranno a galla i ricordi della sua infanzia cosa che lo porterà a provare una grandissima rabbia, rabbia di cui si approfitterà Apocalisse per portarlo dalla sua parte.

Ecco che si completa la fazione di Apocalisse:

xmen-ap_jpg_1003x0_crop_q85

 

Quando la voce del ritorno di Magneto si espande, Raven decide di tornare da Xavier cercando il suo aiuto per portarlo indietro prima che commetta altri grossi sbagli.
Le cose si complicheranno non poco visto che Apocalisse si recherà, insieme ai suoi cavalieri, alla scuola per rapire il Dottor X. Nel tentativo di salvare Charles, Havok usa il suo potere, causando però una violenta esplosione che porta alla distruzione completa della scuola

. X-Men Movies running fast quicksilver x-menE’ qui che Quicksilver (Pietro Maximoff) fa la sua comparsa, salvando tutti coloro che stavano nella scuola, tranne Havok, che era troppo vicino all’esplosione.
La scuola subirà un secondo attacco da parte di William Stryker, che rapirà Bestia, Raven Quicksilver e l’agente della CIA Moira MacTaggert.  A correre in loro soccorso troviamo invece Jean, Ciclope e Nightcrawler. Arrivati alla diga in cui si svolge il secondo film della prima trilogia, cioè Wolverine le Origini. Qui avremo uno dei cameo più belli di sempre (a mio parere), cioè la comparsa di Arma X, alias Logan dopo che gli è stato impiantato l’adamantio e con una dominanza di istinti animali, dato che la sua mente era stata completamente distrutta. Senza problemi e in brevissimo tempo, Arma X sbaraglia l’intera base trucidando chiunque trovasse lungo la sua strada. Qui abbiamo il primo incontro tra Logan e Jean, la quale gli restituisce frammenti dei suoi ricordi. Salvati i propri compagni, i giovani mutanti si mettono sulle tracce di Xavier per salvarlo dalle mani del mutante poiù forte che sia mai esistito(o forse no).

Ecco la formazione che combatterà contro Apocalisse:

X-Men-Apocalypse-DIFENDI

Apocalisse intanto riesce a fare ciò che gli umani non sono mai riusciti a fare, liberarsi di tutti gli ordigni nucleari sulla faccia della terra.

Potrete anche scoccare le vostre freccia dalla cima della torre di Babele, ma non riuscirete mai a colpire Dio!

Sarò sincero, il modo in cui dice questa frase e il momento in cui lo dice mi fa venire la pelle d’oca!

xmenmovies  storm x-men xmen apocalypseLe scene di combattimento si concentrano tutte nella parte finale, quando le due fazioni si scontrano aspramente, prima per salvare il Dottor X, in seguito nella speranza di sconfiggere Apocalisse. Nonostante il finale sia abbastanza scontato, come ho già detto nelle “impressioni” lo scontro è tutt’altro che inguardabile! E’ una lotta senza esclusioni di colpi con un finale tanto bello quanto inconcludente. Il fatto che sia Jean a sconfiggere Apocalisse, liberando tutto il suo potere e trasformandosi in Fenice, è un piacere per gli occhi, ma una coltellata alla logica, in quanto, prima di morire, Apocalisse afferma:

Ora tutto è rivelato

Cosa può voler dire una frase simile? Possibile che una trilogia si debba chiudere con una frase che lascia intendere che ci sarà un sequel?  E perché alla fine vediamo una squadra di X men con alcuni membri che nei film della seconda trilogia danno l’impressione di non essere mai stati incontrati (un esempio è Quicksilver o, ancora meglio Nightcrawler, il quale verrà presentato soltanto in X men 2)?  Non saprei proprio cosa pensare, spero che in qualche intervista il regista ci dia qualche delucidazione in merito.

In conclusione, X men: Apocalypse si presenta come un ottimo film a se stante senza contare i film precedenti, o comunque gran parte di quello che accade in essi, con ottime scene di azione, perfette interpretazioni e dialoghi mozzafiato.

Quindi, tirando le somme di tutti i pregi e tutti i difetti, se dovessi dare un voto a questo film, sicuramente sarebbe un 8-.

Voi cosa ne pensate? Scrivete i vostri pensieri, se siete d’accordo o no con le critiche mosse al film o se vi aspettavate qualcosa di più.

20th Century Fox xmen xmen apocalypse x-men apocalypse

Tankian

Tankian

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: