Resident Evil: Welcome to Raccoon City, le prime reazioni al film si rivelano tiepide

Il franchise di videogiochi Resident Evil è uno dei pochi che si può dire abbia generato un adattamento cinematografico di successo – anche se non di qualità.

Sebbene nessuno dei film in franchise sia mai stato particolarmente ben accolto dalla critica, hanno avuto un grande successo al botteghino. Non sorprende che ora sia già stato riavviato con un nuovo film. Sfortunatamente, in base ad alcune delle prime risposte, non sembra che questo nuovo Resident Evil se la caverà molto meglio con i critici, ma ciò non significa che il film sia del tutto negativo.

Il primo gruppo di critici ha visto Resident Evil: Welcome to Raccoon City e definire le risposte al film contrastanti sarebbe generoso. Eric Eisenberg di CinemaBlend è stato uno di quelli che hanno potuto vedere il nuovo film, e si è rivelato anche uno dei critici più severi. Mentre lascia aperta la possibilità che ad altri possa piacere di più il film, in realtà pare non averlo apprezzato.

Ma la verità è che a molti altri il film è piaciuto. Un altro commento parla di un film che i fan del gioco apprezzeranno molto. Non un prodotto perfetto, ma somiglia al gioco in un modo che raramente facevano i film precedenti.

Non sembrano esserci recensioni entusiastiche sul fatto che Resident Evil: Welcome to Raccoon City sia il film tratto dai videogiochi per eccellenza, ma anche se nessuno sembra pensare che il film sia stato grandioso, molti critici pensano che sia buono e divertente.

Sulla base della risposta al nuovo film di Resident Evil, sembra che Welcome to Raccoon City potrebbe trovarsi in un posto simile alla precedente generazione di film basati sui videogiochi. Se i fan lo sosterranno il botteghino darà buoni risultati, e vedremo sicuramente la nascita di un nuovo franchise. In caso contrario, non sembra che le risposte dei critici trascineranno nessuno al cinema per dare un’occhiata a questo film.

Tuttavia, i vecchi film sono stati recensiti così male che, anche queste reazioni tiepide, potrebbero effettivamente significare che questo film sia migliore dei live-action con Milla Jovovich.

Il film presenta un cast impressionante di attori che include Kaya Scodelario (Crawl) come Claire Redfield, Hannah John-Kamen (Ant-Man and the Wasp) come Jill Valentine, Robbie Amell (Upload) come Chris Redfield, Tom Hopper (The Umbrella Academy) nel ruolo di Albert Wesker, Avan Jogia (Zombieland: Double Tap) nel ruolo di Leon S. Kennedy, Neal McDonough (Yellowstone) nel ruolo di William Birkin e Donal Logue (Gotham) per il ruolo di Chief Irons.

Resident Evil: Welcome to Raccoon City è scritto e diretto da Johannes Roberts (47 metri), con James Harris, Robert Kulzer, Martin Moszkowicz e Dylan Tarason come produttori. La fotografia è a cura di Maxime Alexandre.

Il film di riavvio di Resident Evil è stato annunciato per la prima volta nel 2018. Inizialmente, James Wan doveva essere un produttore esecutivo, ma alla fine è uscito dal progetto in favore del riavvio di Mortal Kombat, e in seguito Roberts è stato assunto per scrivere e dirigere il film.

Un ritorno alle origini del celebre franchise RESIDENT EVIL. Il regista e fan della saga Johannes Roberts riapre i giochi per un’intera e nuova generazione di appassionati. In RESIDENT EVIL: WELCOME TO RACCOON CITY, quella che un tempo era la sede del colosso farmaceutico Umbrella Corporation, Raccoon City, è ora una città morente del Midwest. L’esodo della compagnia ha trasformato la città in una landa desolata con un grande male che si annida sotto la superficie. Quando questo male viene liberato, un gruppo di sopravvissuti dovrà collaborare per scoprire la verità dietro la Umbrella Corporation e restare in vita.

Il film dovrebbe uscire il 24 novembre 2021.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: