Rob Liefeld rivela che i Marvel Studios non hanno piani per Deadpool

Rob Liefeld, co-creatore di Deadpool e X-Force, ammette di non essere “così entusiasta” sul percorso di Kevin Feige e dei Marvel Studios col Marvel Cinematic Universe e afferma che lo studio di proprietà della Disney ha zero piani per Deadpool.

La Disney ha assunto il controllo della proprietà Deadpool e X-Men in seguito all’acquisizione di $ 71,3 miliardi di Fox, proprio mentre il regista Drew Goddard stava sviluppando X-Force, lo spin-off di R-rated sulla squadra con a capo Deadpool, Cable e altri personaggi, insieme a gli altri derivati dal franchise degli X-Men che Fox avrebbe dovuto produrre, come il Gambit di Channing Tatum e Multiple Man di James Franco.

Alla domanda di Inverse sulla possibilità di un film Deadpool / X-Force dopo che lo spinoff è stato praticamente allestito in Deadpool 2, Liefeld ha risposto:

“Non lo so. So che la gente non lo vuole sentire, ma grazie a Dio io sono un realista. Mi sento come Deadpool, i film ormai sono andati.

Abbiamo ottenuto due film davvero brillanti e viviamo in una cultura che guarda sempre avanti perché tutto ciò che ci vendono è sempre qualcosa di nuovo con il desiderio di dare al pubblico il prossimo capitolo. E’ una febbre. Per me, è qualcosa che dovrebbe trovare pace, e una volta calmata bisogna rendersi conto che Deadpool 1 e 2 sono stati rilasciati entro due anni l’uno dall’altro, 2016 e 2018, e proprio non posso… non sono proprio così entusiasta del piano della Marvel in questo momento.”

Quel piano include Black Widow a novembre, The Eternals e Shang-Chi e The Legend of the Ten Rings, entrambi previsti per il rilascio nel 2021. Nuovi eroi saranno i protagonisti nella fase 4 del MCU e oltre, seguendo i canti del cigno di Iron Man e Captain America dopo Avengers: Endgame, ma nessun piano per Deadpool sembra aver preso forma.

“È la prima volta che chiedo: ‘Ehi, Feige, avevi anche un piano? Il tuo piano era Eternals e Shang-Chi? Quello era il tuo piano? E la vedova nera?’.”, ha continuato Liefeld. “Quindi chiudono la porta. Chris Evans dice addio, Robert Downey Jr. dice addio, Black Widow cade da una scogliera e dice addio, quasi perdono l’attore di Spider-Man, Tom Holland, a Sony … ma siete dei geni Marvel, proprio dei geni.”

Se i Marvel Studios avessero iniziato la produzione di Deadpool 3 quest’anno, secondo Liefeld “sarebbe uscito tra quattro anni. Non posso esserne entusiasta”. Dicendo di non poter indorare la pillola ha aggiunto che i piani della Marvel per Deadpool sono semplicemente inesistenti.

Fonte

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: