Roland Emmerich VS Cinecomics:” Marvel e DC copiano Independence Day”

Come già sapete diversi registi molto importanti hanno criticato aspramente il genere cinecomics.

Basti pensare ad Alejandro Gonzalez Inarritu, il quale li critica senza pietà in Birdman, o Steven Spielberg che ne ha criticato la fama ed è stato rimarcato da Emma Thompson.

Ultimamente sapete che anche Roland Emmerich, regista di grandi Disaster Movie più o meno dimenticabili, che presto tornerà nelle sale con il suo Independence Day: Rigenerazione, ha criticato il genere e se volete leggere il suo commento lo trovate qua, ma oggi quell’intervista ci arriva in una chiave più estesa così che si possa capire al meglio cosa Emmerich intendeva.

Secondo il regista tedesco infatti pare che ogni film successivo al 1996, rubi materiale al suo Independence Day. Ma ecco la sua dichiarazione:

“Quando vedo un film della Marvel o uno della DC prodotto dalla Warner sento come se ‘Oh mio dio, mi sembra familiare’. Perché Superman sta distruggendo tanti edifici?

Ero stato avvertito in realtà di questa cosa da Steven Spielberg, che mi disse che tutti avrebbero copiato da me, che uomo intelligente che è.

[…] Molto tempo fa, all’inizio della mia carriera, mi sono stati offerti uno o due di questi progetti, ma ho sempre pensato che non fosse il mio tipo di film.

Sono cresciuto in Germania, quando i fumetti non andavano per la maggiore, anche se adesso funzionano molto bene anche lì come nel resto del mondo. Ho sempre sentito che volevo realizzare i miei film.

E per me è un orgoglio il fatto che faccio originali. Anche Independence Day Rigenerazione è alquanto originale per essere un sequel perché è più che continuare la storia.”

In ultimo vi lasciamo un interessante saggio in cui viene esamina la sceneggiatura del fantastico Independence Day, mettendo in evidenza i punti forti della pellicola e mostrando come, nonostante ormai sa un film di 20 anni fa, invecchia decisamente bene!