Romulus: terminate le riprese della serie sequel de ‘Il primo re’

Sono terminate le riprese di Romulus, la serie sequel de Il primo re di Matteo Rovere.

Il primo re è uno dei film più belli dell’anno: innovativo, crudo, coraggioso, che racconta una storia di uomini a contatto con la natura e con Dio stesso, un film che di certo affonda le sue radici in grandi film contemporanei e non, quali The Revenant Aguirre, furore di Dio. Anche se ha incassato solo due milioni in tutto il mondo, Il primo re è stato un grandissimo successo a tal punto che Matteo Rovere, regista del film, ha diretto anche una serie sequel intitolata Romulus, e che vedrà protagonista Romolo dopo la morte del fratello Remo.

Leggi anche: nuovo trailer per The New Pope

La serie arriverà nel corso del 2020, e quest’oggi arriva la conferma, da parte dello stesso Rovere, che le riprese della serie sono giunte al termine, e che ora inizierà la fase di post-produzione.


Romulus è una serie Sky Atlantic, prequel de Il primo re di Matteo Rovere, diretta da Michele Alhaique, Enrico Maria Artale e Mattero Rovere, scritta da Filippo Gravino, Guido Iuculano e Matteo Rovere, e con lo stesso Rovere come produttore. La fotografia è a cura di Vladan Radovic, mentre la colonna sonora sarà composta da Mokadelic.

Nel cast Giuseppe Schillaci (Plator), Emilio de Marchi (Ertas), Corrado Invernizzi (Eulinos), Brutius Selby (Lucèbis) e Andrea Arcangeli.

La prima stagione arriverà in Italia nel 2020.