Rosario Dawson attribuisce a Carrie Fisher il merito di averla aiutata a ottenere il suo ruolo in Star Wars

Rosario Dawson, l’attrice che ha portato Ahsoka Tano nel mondo live-action, attribuisce a Carrie Fisher il merito di averla aiutata a ottenere il suo ruolo in Star Wars.

Dawson ha fatto il suo debutto nella galassia lontana, lontana nel 2020 come parte della seconda stagione di The Mandalorian, che ha segnato la prima volta che l’iconica ex-Jedi è apparsa in un live-action. Da allora è apparsa in un episodio di The Book of Boba Fett e presto avrà la sua serie personale, Ahsoka, che uscirà nel 2023.

Dawson si unisce a un incredibile pool di attrici che hanno recitato nella galassia di Star Wars, che include ovviamente Carrie Fisher, anche se sarebbe meglio dire è cominciata con lei. La principessa di Alderaan è da tempo una figura influente non solo per il pubblico, ma anche per ogni attrice che da allora ha seguito le sue orme.

La presenza di Fisher è sempre stata descritta come qualcosa di speciale da coloro che la conoscevano, il che si traduce nelle sue interpretazioni di Leia. L’impatto della sola Leia su coloro che sono cresciuti con Star Wars dimostra quanto sia sempre stata influente e come, nonostante la tragica scomparsa dell’attrice nel 2016, la sua eredità viva ancora oggi.

Ora, Dawson ha condiviso come Fisher abbia contribuito al suo viaggio in Star Wars. L’attrice ha parlato al pubblico al Chicago Comic & Entertainment Expo (C2E2) lo scorso fine settimana (tramite SR) su una breve interazione che ha avuto con Fisher a Chicago nel 2016.

Dawson ha insistito sul fatto che “la Forza era forte in lei” e “lei mi ha spruzzato addosso un po’ di polvere magica di fata” perché alla fine è tornata a Chicago per il suo ruolo nella galassia di Star Wars.

“Sapete, la Forza era forte potente in lei, e durante quell’incontro mi ha spruzzato della polvere magica di fata perché sai, eccomi qui, di nuovo. Devo dirlo con chiarezza, Carrie, ti amiamo.”

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: