Ruby Rose affronta la questione della sua dipartita dalla serie Batwoman

Ruby Rose ha affrontato finalmente la questione della sua dipartita dalla serie The CW, Batwoman, riferendo di non esser rimasta soddisfatta delle lunghe ore richieste da lei per interpretare la protagonista della serie.

Leggi anche: Marc Guggenheim vede “opportunità creative” nella dipartita di Ruby Rose

Anche se l’attrice non ha approfondito il motivo per cui è uscita dalla serie, in un post di Instagram condiviso mercoledì, Rose ha scritto: “Non è stata una decisione facile, ma quelli che sanno, sanno….”. Si è presa in momento per ringraziare tutte le persone coinvolte nella serie e ha detto che la prossima stagione sarà sicuramente sorprendente.

“Grazie a tutti per essere venuti con me in questo viaggio. Se avessi citato tutti sarebbero stati 1000 tag… ma grazie al cast, alla troupe, ai produttori e allo studio. Non è stata una decisione facile, ma chi sa, sa… Non volevo riconoscere tutti quelli coinvolti e quanto fosse grande per la TV e per la nostra comunità. Sono rimasta in silenzio perché questa è la mia scelta per ora, ma so che adoro tutti voi. Sono sicuro che anche la prossima stagione sarà sorprendente.”

Qui sotto il post Instagram:

Batwoman è stato rinnovato per una seconda stagione a gennaio, prima che Rose avesse annunciato la sua uscita a sorpresa la scorsa settimana. Lo scorso settembre, la 34enne ha rivelato di essere stata sottoposta a un intervento chirurgico di emergenza per due ernie del disco, ma una fonte ha detto che l’uscita di Rose “non aveva nulla a che fare” con l’infortunio precedente.

Pare invece che la sua dipartita abbia a che fare con una serie di fattori, ovvero il suo non riuscire ad abituarsi alla vita a Vancouver, dove le serie DC della CW sono girate, ai ritmi di lavoro davvero ingenti che le hanno provocato un continuo malessere che si è riversato anche su come lei si comportava sul set, cosa che a quanto pare ha creato disguidi con il resto del cast.

La serie coi supereroi sta cercando adesso “una nuova attrice protagonista e membro della comunità LGBTQA+”, secondo una dichiarazione rilasciata che annuncia la partenza di Rose, e fra le papabili per il momento ci sono Ashley Platz, Jade Tailor e Wallis Day.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: