lunedì, Luglio 22, 2024
HomePersonaggiSara Croce: “Per andare a Ballando con le Stelle sono finita dallo...

Sara Croce: “Per andare a Ballando con le Stelle sono finita dallo psicologo”. Ecco la confessione shock!

Sara Croce, partecipante a Ballando con le Stelle, ha attraversato un inizio non privo di critiche, ma ora, a metà del percorso, aspira a raggiungere almeno la posizione “tra i primi sei”. In un’intervista al settimanale Chi, ha discusso della sua esperienza con i giudici, che non sono stati particolarmente calorosi nei suoi confronti. Ha sottolineato che le hanno trasmesso il messaggio di non comportarsi come una ragazzina, di mostrarsi di più e di osare. Di fronte a tali critiche, ha dichiarato: “Quando ti abbassano così o accetti le critiche o mostri i denti”.

Riguardo al suo partner di ballo, Luca Favilla, ha rivelato di avere un buon feeling con lui e che lo considera un sostegno importante per superare le sue paure. Tuttavia, ha chiarito che non c’è nulla di romantico tra di loro perché preferisce separare chiaramente il lavoro dai sentimenti.

Sara Croce (Foto Ansa)
Sara Croce a Ballando con le Stelle, 2023 (Foto Ansa)

Sara Croce confessa che il rapporto con il suo corpo è sempre stato difficile

“Il rapporto con il mio corpo non è sempre stato facile,” ha condiviso Croce, “ho sofferto perché ero eccessivamente magra. Successivamente, ho iniziato ad allenarmi in palestra, che ancora oggi rappresenta il mio principale sfogo, e ho imparato ad apprezzare di più il mio aspetto. La vera consapevolezza è emersa quando sono stata selezionata tra mille ragazze per interpretare il ruolo di Madre Natura. Tuttavia, non mi considero perfetta: a volte compaiono brufoli e ho problemi di ritenzione idrica, ma accetto me stessa così com’è.”

Guardando avanti, immagina un futuro nel mondo della televisione, ma con l’intenzione di “seguire il percorso senza affrettare le cose“. Questa è la ragione per cui, dopo aver sostenuto il provino per il Grande Fratello, ha scelto di abbandonare l’idea. “Preferisco un percorso più lungo e riservato, nel quale possa godermi ogni fase e accumulare molte esperienze. Non sono un’appassionata del gossip: sono stata coinvolta in voci su relazioni sentimentali e situazioni che mi hanno esposta alla critica mediatica, e l’ho vissuto con disagio. Non mi piace attirare l’attenzione.” Qual è il suo sogno? Seguire le orme di Milly Carlucci, aspirando a diventare, alla sua età, direttore artistico di un suo programma televisivo.

“Le mie principali ansie includono il timore del giudizio, la preoccupazione di non essere all’altezza e la difficoltà nel esprimere le emozioni, un ostacolo che mi accompagna da sempre. Stranamente, la preparazione fisica sembra essere la parte meno estenuante di tutto ciò: richiede ore e ore di allenamento mentale, concentrazione, memorizzazione dei passi, e un lavoro intensivo sull’intenzione e sulla recitazione. È un processo profondamente introspettivo, una sfida quotidiana con i propri limiti. Ora, tuttavia, superato il momento iniziale di shock, vorrei rimanere ancorato a questa esperienza. In fondo, dopo aver affrontato un’esperienza del genere, ho la certezza che sarò in grado di affrontare qualsiasi sfida davanti a una telecamera.”

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News

Recent Comments