Scott Derrickson non è contrario a tornare a lavorare ad un film dei Marvel Studios

Il regista di Doctor Strange, Scott Derrickson, non è contrario al ritorno nel MCU.

Scott Derrickson, un regista noto per il suo lavoro in film horror come L’esorcismo di Emily Rose, Sinister e Liberaci dal male, ha collaborato con i Marvel Studios per dare vita alla storia delle origini del Doctor Strange. Il film, interpretato da Benedict Cumberbatch nel ruolo del protagonista, è uscito nel 2016 ed è stato elogiato da critici e fan per le sue immagini uniche e gli accenni di elementi da film horror sparsi ovunque.

Visto che il primo Doctor Strange avesse piccoli accenni di elementi horror coerenti ai precedenti lavori di regia di Scott Derrickson, il sequel intitolato Doctor Strange in the Multiverse of Madness sembra intenzionato a fare lo stesso.

Scott Derrickson, come sappiamo, alla fine ha lasciato il progetto a causa di divergenze creative ed è stato sostituito da Sam Raimi, un altro regista noto per il suo background da film horror.

Sebbene Scott Derrickson si sia separato dai Marvel Studios per il sequel di Doctor Strange, non è contrario a tornare al MCU, ma solo col progetto giusto. Lo ha rivelato sul suo Twitter ufficiale quando un fan gli ha chiesto della possibilità:

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: