SDCC 2019: ecco una lista di tutti gli punti salienti della manifestazione

Come ogni anno, se non sei uno dei centinaia che possono partecipare al San Diego Comic-Con, non c’è da preoccuparsi. Sarà comunque possibile star di fronte al e stare al passo con le grandi rivelazioni, ovunque tu sia nel mondo.

San Diego Comic-Con 2019 è uno dei più grandi eventi del calendario della cultura pop, con una moltitudine di nuove rivelazioni, trailer e annunci attesi prima della fine del mastodontico weekend. Warner Bros., Sony e Universal stanno preparando le loro armi, ma ma anche marchi del calibro di Marvel, Star Trek e Terminator si troveranno sul palco del padiglione H.

Per chi non può partecipare dal vivo, ecco una lista di eventi che potrete seguire con noi.

Ovviamente la parte più grande si terrà sul palco del padiglione H, dove i proprietari dei biglietti tendono ad aspettare ore (e talvolta giorni) per entrare nella sala del panel, che vede i più grandi nomi del cinema e della TV fare grandi annunci e mostrare filmati esclusivi. I panel del padiglione H non sono trasmessi in diretta ovviamente, il che significa che non c’è modo di guardarli online immediatamente. Il modo migliore per tenere il passo con gli annunci che escono dai vari panel, è quello di seguire insieme a noi le notizie che pubblicheremo e ovviamente gli hashtag su Twitter come ogni anno.

Tra i principali nomi che saranno ospiti del panel del padiglione H figurano Terminator: Destino Oscuro, Marvel’s Agents of SHIELD e Queste Oscure Materie. Venerdì sarà il giorno della AMC, mentre il padiglione H ospiterà i panel di Star Trek, The Walking Dead, Fear the Walking Dead e alcune informazioni sulla prossima stagione – finale – di Preacher. Ci saranno anche panel coi fratelli Russo, ed uno dedicato a Netflix da cui ci aspettiamo annunci riguardanti The Witcher e The Dark Crystal: Age of Resistance. Il venerdì segnerà anche l’ultima volta che Game of Thrones fa il suo ingresso nel padiglione H.

Il sabato ci sarà un altro grande evento per la stagione 3 di Westworld, ma l’evento più notevole che molti attendono di più si svolgerà a panel dei Marvel Studios, dove verranno svelati i dettagli sulla Fase 4 dell’UCM. Il padiglione H si chiuderà quindi domenica con panel incentrati su show come Supernatural e Riverdale.

Quello che parrebbe essere il grande assente di quest’anno è la Warner con il suo universo cinematografico della DC, anche se la major non sarà proprio del tutto esclusa dal Comic-Con. Ovviamente porterà anticipazioni riguardo IT: Capitolo 2 giovedì mattina (ora locale), così come informazioni riguardo Queste Oscure Materie. Ma la parte più succosa per la major la si avrà tra venerdì e sabato, quando in una serie di panel a catena, la Warner presenterà venerdì materiali per Krypton, Pennyworth e Legends of Tomorrow, mentre sabato in ordine presenterà materiale per Doom Patrol, Westworld, Titans, Arrow, Batwoman, Supergirl, Black Lightning, The Flash e Young Justice. Ci aspettiamo quindi in questi giorni di vedere alcune anticipazioni riguardo Crisi sulle Terre Infinite.

Per quanto riguarda la Marvel purtroppo non sappiamo di preciso cosa ha intenzione di presentare, se non alcune anticipazioni riguardo i giochi della Casa delle Idee come Marvel Ultimate Alliance 3: The Black Order, Marvel’s Iron Man VR e Marvel’s Avengers, oltre a delle sorprese non annunciate.

Ovviamente giovedì, come detto sopra, ci saranno annunci riguardanti Agents of SHIELD.
La parte più succosa che ci si aspetta di vedere – oltre ovviamente agli annunci circa i piani per il futuro dell’universo cinematografico Marvel con la sua Fase 4 – è un probabile primo teaser trailer dedicato a Black Widow, anche se non ci conterei troppo. C’è una possibilità forse più concreta che diano finalmente un annuncio ufficiale circa il cast del film sugli Eterni, o quantomeno la lista dei personaggi che compariranno.
Ci aspettiamo un annuncio riguardo Shang-Chi, il suo casting e l’ambientazione, e magari anche qualcosa di Nova, così come per Doctor Strange 2, Black Panther 2 e Guardiani della Galassia Vol.3.
Infine, per quanto riguarda i film, ci sono ancora due date libere nel calendario dei film Marvel Studios, riservate tra il 2020 ed il 2022.

Passando alla televisione, grazie all’investimento che la Disney ha fatto all’inizio di quest’anno, sappiamo che i Marvel Studios in collaborazione con la ABC Studios produrranno una serie di show facenti parte dell’UCM, ovvero Loki, Falcon e The Winter Soldier e WandaVision. Purtroppo, questo è tutto quello che sappiamo per il momento su questi titoli. Ci aspettiamo che spuntino fuori almeno i loghi.