Shazam affronterà due settimane di reshoot a Toronto

Shazam! sarà sottoposto a due settimane di riprese aggiuntive il prossimo mese. Il nuovo supereroe di casa Warner Bros. sarà portato su schermo da Zachary Levi, con Asher Angel nella parte dell’alter ego umano del personaggio, il giovane Billy Batson. Insieme, i due affronteranno il dottor Sivana di Mark Strong, che sarà il principale antagonista del film.
Diretto dal regista di Annabelle, David F. Sandberg, il film rappresenterà una nuova interpretazione al genere rispetto ai precedenti progetti del franchise con la promessa di avere un tono più leggero e familiare.

Non si sa molto sulla trama di Shazam! ma mentre non ci si aspetta che abbia collegamenti espliciti con il DCEU, se non ambientali, gli eventi del film si inseriranno nella continuità stabilita con Batson che vive in una realtà in cui esistono il Superman di Henry Cavill ed il Batman di Ben Affleck. Non si sa ancora quando i fan vedranno Shazam interagire con altri attori chiave del franchise dopo che apparentemente sono fallite le trattative per un cameo di Superman. Ciò nonostante, Levi è ottimista riguardo alle sue possibilità di unirsi alla Justice League.

Una lista comparsa su Production Weekly ha fatto uscire fuori alcuni dettagli per quanto riguarda Shazam!.

Le riprese programmate, che presumibilmente dureranno un po’ più di due settimane, si terranno il prossimo mese a Toronto. Ma dal momento che gli orari pubblicati sul sito non sono sempre accurati, la gente era ancora scettica. Tuttavia, poco dopo che le notizie sono venute alla luce, Geeks Worldwide ha presentato il proprio rapporto che conferma le informazioni iniziali, che citano fonti interne alla città canadese. Il film quindi pare inizierà la nuova fase di riprese il 1° novembre e terminerà il 18 dello stesso mese.

Prima che comincino a venir fuori le più assurde teorie, visto che negli ultimi due anni, il termine “reshoots” ha sviluppato una cattiva connotazione, specialmente se associato a un progetto Warner Bros. e DC Films, questo tipo di mosse produttive sono un passaggio quasi obbligatorio per film identificabili come blockbuster, e Shazam! non è fuori dall’ordinario. Quasi tutti i film di grande budget prevedono un blocco per i pick-up nel caso in cui sia necessario un ulteriore lavoro.