Shazam: il super-eroe verrà interpretato da due attori differenti

Da quando Shazam è finalmente diventato uno dei progetti di punta del DC Extended Universe, a seguito dell’annuncio da parte della Warner al San Diego Comic-Con ed anche dopo l’annuncio che sarà il prossimo ad essere messo in produzione dopo Aquaman, il web ha avuto opinioni discordanti fra chi lo attende con curiosità e chi crede che ci fossero film “più importanti” da trattare prima.

A discapito di come la si possa pensare Shazam entrerà in produzione presto diretto da David F. Sandberg, regista di Annabelle: Creation, e con il suo affacciarsi ad un genere nuovo dopo aver dato prova con l’horror, non si può che essere giustamente curiosi.

A proposito del cinecomic DC Films quindi il regista ha avuto modo di rispondere ad alcune domande, sopratutto riguardo ad una particolarità circa la natura del personaggio, ovvero il fatto che l’eroe è un ragazzino di nome Billy Batson che quando pronuncia la parola “Shazam!” si trasforma in una potente essere capace di rivaleggiare con Superman. Questo implica quindi il fatto di dover mostrare entrambi gli aspetti del personaggio, e con la tecnologia usata per Captain America: Il Primo Vendicatore è facile pensare che possa esser stata pensata la stessa cosa.

Sandberg però ha affermato, rispondendo ad una domanda posta da Collider (via SR) inerente a ciò che ho detto nella premessa:

“Si, non voglio proprio farlo. Ho idea che creerebbe non pochi problemi. Così penso che la cosa migliore che si può fare è avere un ragazzo ed un adulto.”

Facendo poi paragoni con film che hanno presentato proprio questa tecnica in CGI per il ringiovanimento, come X-men: Conflitto Finale, ha detto:

“Si, e l’hanno fatto davvero bene. Cioè, Kurt Russell è comparso nell’ultimo Guardiani della Galassia ed è stato reso davvero bene, ma penso che c’è un limite anche per quello. Probabilmente non puoi fare in modo che qualcuno sembri un bambino. Perché crearsi tali problemi da solo?”

Sandberg poi ha fatto notare come la cosa potrebbe effettivamente rivelarsi costosa e complessa. Naturalmente la tecnologia prevederebbe di utilizzare il ringiovanimento solo sul volto, posto su un corpo diverso, in un modo simile a come hanno fatto anche in Rogue One, ma per il regista l’idea di realizzarlo potrebbe essere problematica e distrarre. La soluzione più semplice è quella di assumere un giovane attore che interpreti Billy Batson. A proposito di questo Sandberg avrebbe annunciato che il casting di Shazam verrà annunciato molto presto.