Shazam: Zachary Levi a proposito della continuità dell’universo espanso

Shazam! si sta sicuramente rivelando uno dei film di supereroi più interessanti che verranno rilasciati a breve.

Per qualcuno perché rappresenta un passo in avanti verso la “correzione” del DC Extended Universe ad un tono più scanzonato e simile a quello della distinta concorrenza; per altri è semplicemente un film in linea con quello che il personaggio è, è che quindi mira a un tono più leggero rispetto al tono più cupo di Man of Steel e Batman V Superman: Dawn of Justice, senza però sacrificare un po’ di tono dark.

Zachary Levi ha recentemente spiegato perché Shazam! appare come mezzo all’azione di altri eroi. Dato che il personaggio interpretato da Jack Dylan Grazer è un grande fan dei supereroi, vediamo anche come i bambini nel DCEU guardano agli ideali che questi eroi mostrano quando ottengono giustizia.

In un’intervista con Entertainment Tonight, Levi ha rivelato il motivo per cui il film è il più consapevole di qualsiasi film DC finora:

“Il nostro film si svolge molto chiaramente nell’universo DC. In realtà, direi che siamo piuttosto consapevoli di questo perché i film che guardiamo tutti – voglio dire, Aquaman e Wonder Woman, Batman, Superman – sono tutti fondamentalmente incentrati sul loro mondo. Queste cose, quelli sono tutti eventi reali che sono accaduti. Batman e Superman combattono, Superman salva tutta Metropolis e contemporaneamente distrugge l’intera città – tutto è successo davvero.”

Ma a quanto pare questa particolarità non sarà ad uso solo metaforico per rimandare a qualcosa che è successo nel passato dell’universo condiviso, ma rappresenteranno qualcosa di più per il film.

“Queste sono figure reali e Freddy è ossessionato da tutti loro, come lo sono la maggior parte dei bambini e delle persone”, ha continuato Levi. “Una volta che Billy ottiene questi poteri, va immediatamente da Freddy, dicendo: ‘Non so come fare nessuna di queste cose, ho bisogno del tuo aiuto!’. Quindi Freddy diventa l’allenatore, e attraverso questo Billy impara molto su tutti gli altri personaggi.”


[amazon_link asins=’8893510588,8467450061,8467452730,236577606X,B01MQ2DZOV’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’ffa83a9d-c584-11e8-9bd4-e32f83112505′]


Abbiamo tutti un super-eroe dentro di noi , ci vuole solo un po’ di magia per tirarlo fuori. Nel caso di Billy Batson Urlare una sola parola “SHAZAM” fa diventare un ragazzino di 14 anni un super-eroe, per gentile concessione di un mago. Ancora un bambino nel cuore – dentro un corpo divino – Shazam si divertirà in questa versione adulta di se facendo ciò che qualsiasi adolescente farebbe con i superpoteri. Può volare? Ha una visione a raggi X? Può lanciare fulmini dalle sue mani? Può saltare il suo test di studi sociali? Il mago Shazam si propone di testare i limiti delle sue capacità con la gioiosa imprudenza di un bambino. Ma avrà bisogno di padroneggiare rapidamente questi poteri per combattere le forze del male controllate dal Dr. Thaddeus Sivana.

Shazam vede nel cast Asher angel e Zachari Levi come pure Jack Dylan Grazer come il migliore amico di Billy e appassionato di supereroi, Freddy, parte della famiglia adottiva che include Mary, interpretata da Grace Fulton (Annabelle: Creation); Darla, interpretata da Faithe Herman (This Is Us); Eugene, interpretato da Ian Chen (Fresh Off the Boat); e Pedro, interpretato da Jovan Armand (TV Hawaii Five-O). Nel resto del cast vediamo Cooper Andrews di The Walking Dead e Marta Milans (Killer Women) che interpretano i genitori adottivi Victor e Rosa Vasquez, con Ron Cephas Jones (This Is Us) come il Mago.

Christopher Godsick, Jeffrey Chernov, Dwayne Johnson, Dany Garcia e Hiram Garcia servono come produttori esecutivi. Il team creativo di Sandberg include la sua collaboratrice in Annabelle: creatrice, la direttrice della fotografia Maxime Alexandre, la scenografa Jennifer Spence, l’editore Michel Aller e la costumista Leah Butler.

Shazam è diretto da David F. Sandberg descritto come una origin story.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: