Snake Eyes: Ray Park non tornerà nel ruolo del protagonista

Durante il fine settimana, il produttore Lorenzo DiBonaventura ha parlato con SlashFilm dello spin-off di Transformers, Bumblebee. Dal momento che DiBonaventura è anche il produttore del franchise di GI Joe in collaborazione con Hasbro, il sito ha chiesto al produttore anche dello spin-out incentrato su Snake Eyes.

Annunciato a maggio, il film su Snake Eyes ha trovato il suo regista con Robert Schwentke la scorsa settimana. La questione ancora in dubbio era se Ray Park avrebbe ripreso il ruolo interpretato in entrambi i film di GI Joe, ed a quanto pare non sarà così.

“Probabilmente no, perché stiamo andando nella direzione di una storia d’origine”, ha detto Di Bonaventura. “Come sai nel fumetto si vede la sua faccia. Ed è, dirò, la formazione di un eroe. Quindi devi vedere qualcuno e sfortunatamente non può essere dell’età di Ray.”

Quindi il film mostrerà un giovane Snake Eyes, che mostrerà la sua faccia e potrebbe persino parlare. Park è noto per aver interpretato molti personaggi muti, a volte completamente mascherati da quando ha interpretato Darth Maul in Star Wars: La Minaccia Fantasma, ed anche quando ha ripreso il ruolo nei successivi film di Guerre Stellari, un attore diverso ha doppiato le sue battute.

Evan Spiliotopoulos, che ha scritto La Bella e la Bestia sta curando la sceneggiatura. Brian Goldner è segnalato tra i produttori dell’adattamento basato sui giocattoli Hasbro.

Snake Eyes è un guerriero ninja che si veste di nero, non rivela mai il suo volto e non parla. Si distingue nel gruppo antiterrorismo militare e si afferma rapidamente come il più popolare. Ha una relazione speciale con Scarlett, unico membro femminile della squadra, e talvolta svolge missioni da solista con il suo lupo domestico, Timber. Il suo acerrimo nemico è Storm Shadow, un ninja che è anche il suo fratello di sangue.

La pellicola segnerà il terzo film basato sul franchise di GI Joe che la Paramount ha prodotto nell’ultimo decennio, con il film più recente in cui hanno figurato Dwayne Johnson e Bruce Willis, e che ha fruttato 350 milioni di dollari in tutto il mondo. Lo studio e la Hasbro hanno cercato di capire come dare nuova lunfa alla saga, passando anche alla stanza degli scrittori per formare nuove idee. Lo studio sta attualmente riavviando anche la saga di Transformers con lo spin-off incentrato sul personaggio di Bumblebee.