Space Jam: A New Legacy, il regista parla del redesign per Lola Bunny

Iniziano ad arrivare le prime immagini ufficiali per l’atteso Space Jam: A New Legacy, sequel del cult del 1996 diretto da Joe Pytka, sostituito a questo giro da Malcolm D. Lee così come Michael Jordan è stato sostituito da LeBron James come protagonista.

Uno degli elementi che fece più discutere di Space Jam quando uscì fu il design iservato al personaggio di Lola Bunny, sicuramente sensuale e provocante ma tutt’altro che offensivo. Ovviamente in questo periodo storico di estremismi Space Jam: A New Legacy non poteva che essere toccato da tutto ciò, e il regista ha dichirato durante un’intervista di tutto il processo creativo circa il redesign del personaggio.

Leggi anche: prime immagini ufficiali per Space Jam: A New Legacy

Lola [Bunny] era molto sessualizzata, come una Betty Boop messa insieme a Jessica Rabbit. Lola non era politicamente corretta… questo è un film per bambini, perché ha un top corto? Sembra non necessario, ma al tempo stesso c’è una lunga storia dietro ciò nei cartoni.

Il regista continua:

Questo è il 2021. È importante riflettere l’autenticità e la forza tipica dei personaggi femminili. Probabilmente ha le caratteristiche più umane dei Tunes; lei non ha una carota, non mormora e non balbetta cose strane. Quindi abbiamo rielaborato un sacco di cose, non solo il suo look, ma anche renderci sicuri che abbia dei calzoncini di un’appropriata lunghezza ed era femminile senza esser oggettificata, dandole una vera voce per esprimersi. Per noi, consisteva nel puntare sulla sua potenza atletica, le sue capacità come leader, e renderla un personaggio come gli altri.

 

Fonte: Entertainment Weekly


Space Jam: A New Legacy uscirà nelle sale il 16 luglio 2021, con Malcolm D. Lee come alla regia, su una sceneggiatura di Juel Taylor, Tony Rettenmaier, Keenan Coogler e Terence Nance, e con Maverick Carter, Ryan Coogler, Zinzi Coogler, Duncan Henderson, LeBron James e R.J. Mino come produttori.

La fotografia è a cura di Salvatore Totino, mentre la colonna sonora è composta da Hans Zimmer e Kris Bowers.

Nel cast LeBron James (sé stesso), Don Cheadle (Al-G Rhythm), Xosha Roquemore (Shanice) ed Eric Bauza (Bugs Bunny, Daffy Duck, Marvin, Titti e Pepé).

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: