Spawn: Jeremy Renner confermato per il ruolo di Twitch!

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Per diverto tempo ci sono stati rumor circa chi avrebbe potuto interpretare il detective Twitch nel reboot di Spawn a cura di Todd McFarlane, e dopo che la produzione ha annunciato la scelta di Jamie Foxx per il ruolo dell’anti-eroe soprannaturale, ecco che, stando a quanto riportato da Deadline, viene rivelato l’attore

Settimana scorsa vi abbiamo segnalata che l’attore Jeremy Renner, interprete di Occhio di Falco nel l’Universo Cinematografico Marvel, sarebbe stato in trattativa per appendere l’arco al chiodo e prender parte all’adattamento del personaggio della Image Comics, ed a quanto pare un paio di giorni fa il noto sito ha confermato il casting.

Jeremy Renner è stato scelto per recitare al fianco di Jamie Foxx in Spawn, il film della Blumhouse che segna il debutto alla regia di Todd McFarlane dal suo adattamento sceneggiato della sua creazione nei fumetti della Image Comics.

A proposito del casting, McFarlane ha detto:

“Come regista alle prime armi, volevo circondarmi del talento e delle persone più abili che potevo su tutti i fronti. Ho avuto la fortuna di ottenere [la produzione] di Jason Blum e poi Jamie Foxx, ma sapevo che la persona che volevo di più sullo schermo è questo poliziotto, Twitch Williams.

Avevamo bisogno di una persona il più forte possibile perché sarebbe stato il protagonista del film. Ho ripreso il mio ingenuo approccio hollywoodiano e mi sono detto, iniziamo dell’alto e lavoriamo duro per trovarlo. Jeremy era in cima. Sono un suo grande fan. Il personaggio non ha bisogno di essere un bodybuilder o GQ bello. Stavo cercando qualcuno che fosse una persona già vista prima. Avevo bisogno di qualcuno in grado di liberare il dolore dentro di se, in merito all’essere un essere umano medio. Ho visto Jeremy farlo in più di alcuni dei suoi film. Era in cima alla mia lista, proprio come Jamie.”

Mentre i film più grandi, in termini di risposta commerciale, di Renner sono quelli che ha realizzato con la Marvel, McFarlane non va a vedere quei film.

“Spawn è re Artù e Twitch è Sir Lancittollo, e non si tratta di fisicità o di saltare sopra edifici. Questa è più una combinazione di muscoli e cervello, e il primo film che mi viene in mente con lui è The Hurt Locker, l’ingrugnito dell’esercito che fa il suo lavoro, e che si è riversato in tutti i suoi ruoli fino a I Segreti di Wind River.”

Infine Jason Blum ha parlato della scelta di Renner come una selezione “ideale per Twitch Williams”, visto che l’attore “irradia onestà, intelligenza e un carisma scavezzacollo, le stesse qualità che fanno di Twitch un personaggio così irresistibile”.

A quanto pare McFarlane ha detto che il prossimo passo sarà quello di trovare un distributore per impostare il finanziamento del film, che probabilmente porterà ad un budget di 10-12 milioni – di dollari, con un rating R e un potenziale in franchising.