Spawn: la data di inizio di produzione slitta di nuovo?

Un nuovo rapporto afferma che la data di inizio della produzione per il reboot di Spawn diretto da Todd McFarlane è stata, ancora una volta, respinta.

Todd MacFarlane ha parlato di un riavvio di Spawn per anni e quando il film è ufficialmente arrivato in seno alla Blumhouse Productions, il progetto ha preso vita. Ciò che è ancora più eccitante è che McFarlane ha ufficialmente scelto Jamie Foxx come protagonista dell’icona del fumetto. Purtroppo, sembra che la produzione del film non possa iniziare fino alla prossima estate.

Secondo un Tweet di Production Weekly, il nuovo film di Spawn di Todd Macfarlane non inizierà la propria produzione fino a giugno 2019, è fra le città indicate per il set è spuntata Toronto, in Canada. L’ultimo anno o due hanno fatto sì che il film sembrasse davvero sulla buona strada, ma questo nuovo ritardo fa parte di una serie di ritardi che hanno interessato l’adattamento dell’iconico vigilante sul grande schermo fin dal famigerato film Spawn del 1997 con Michael Jai White nel ruolo principale.

Jamie Foxx interpreterà il personaggio principale mentre Jeremy Renner è stato scelto per interpretare il detective Twitch, il personaggio attraverso il quale il pubblico vedrà gli eventi soprannaturali svolgersi.

L’imminente adattamento del personaggio sarà drasticamente diverso non solo dalla precedente incarnazione del personaggio al cinema, ma anche dagli altri film Marvel e DC Comics che il pubblico è abituato a vedere.

Beh, sai, farò le cose semplici che non sono conformi alla norma“, ha condiviso in precedenza McFarlane, aggiungendo che l’uso del R-rated lo porta fuori dalla categoria PG-13. Si potrebbe cercare di far paragoni con Deadpool o Logan, o anche Venom, che al tempo si credeva sarebbe stato R-Rated, infatti l’idea alla base di questo rating è proprio quella che deve fare in modo di allargare il processo di pensiero dei dirigenti dello studio, evitando di concentrarsi solo sull’aspetto commerciale.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: