Spider-Man: Far From Home, I Russo ribadiscono la collocazione temporale

Joe Russo ha confermato ancora una volta che Spider-Man: Far From Home si svolge dopo gli eventi di Avengers: Endgame.

Dal momento in cui Sony e Marvel Studios hanno annunciato che il sequel di Spider-Man: Homecoming sarebbe arrivato nei cinema pochi mesi dopo la creduta conclusione della Fase 3, i fan si sono chiesti come il film con protagonista Tom Holland si collegherà alla precedente puntata dell’Universo Cinematografico Marvel.

Ciò è stato ulteriormente complicato quando Avengers: Infinity War ha visto Peter Parker alias Spider-Man venir spazzato via dall’esistenza. Questo era uno dei tanti segni che Avengers: Endgame avrebbe visto tutti questi personaggi tornare in vita, infatti, come è già stato detto in precedenza, Spider-Man: Far From Home si svolge a poco tempo di distanza dalla fine di Endgame.

Durante una sessione di domande e risposte con i registi di Endgame, Joe e Anthony Russo, è stto confermato che Spider-Man: Far From Home riprende poco tempo dopo l’incidente. Spiega che questo è il motivo per cui la reunion di Peter con Ned alla fine di Avengers è stata così emozionante, non perché non si sono visti per mezzo decennio. Ovviamente questo complicherà un po’ le cose.

“Sì, quelle persone che sono state fortunate a sopravvivere allo schiocco hanno 5 anni in più sulle spalle delle persone che sono appena tornate. Il motivo per cui Spider-Man ha visto il suo amico di nuovo al liceo alla fine era semplicemente perché i suoi amici erano stati cancellati come lo è stato l’Uomo Ragno. Certo, ci sono persone nel suo cerchio di conoscenze che non sono morte e probabilmente sono già nelle università ormai. Le persone cancellate però non hanno ricordi di quei 5 anni, non sanno cosa è successo. È come se si fossero appena svegliati da un lungo sonno. L’unico a conoscenza di quanti anni sono passati è il Dottor Strange, perché lo ha già visto. La riunione di Parker con Ned è stato un momento toccante. Ci sono anche persone che si sono effettivamente trasferite, ma improvvisamente si sono già riunite ai loro cari perduti. Sì, è così.”

Con questa ulteriore conferma, le vittime e i sopravvissuti dello schiocco continuano a essere un argomento particolarmente importante per la storia più ampia dell’UCM. Lo schiocco ha lasciato in vita tutti e sei i Vendicatori originali in modo che potessero avere un ruolo importante in Avengers: Endgame, ma ha anche fatto scomparire l’intero gruppo di amici di Peter in modo da poter mantenere la stessa età in Spider-Man: Far From Home e nelle successive apparizioni. Le probabilità che ciò accedesse sono improbabili, ma aiuta la storia ad avere un tono più avvincente – si spera.