Spider-Man: Far From Home: Martin Starr sorpreso dal cameo nella scena post-credits

I fan che di Spider-Man hanno potuto vedere un gradito ritorno nelle scene dei titoli di coda di Spider-Man: Far From Home, ovvero quello di JK Simmons nel ruolo di J. Jonah Jameson, al tempo lo stesso personaggio nella trilogia di Sam Raimi.

Leggi anche: ecco il mock-trailer di Night Monkey

I fan non sono stati però i soli a dimostrare entusiasmo per il gradito ritorno, infatti anche uno degli attori del film è rimasto sorpreso nel vedere il personaggio ricevere nuova vita nel film diretto da Jon Watts.

Parlando con Martin Starr a sostegno del rilascio delle edizioni Home-video di Spider-Man: Far From Home, è venuto fuori che secondo l’attore non c’è introduzione più grande di quella già fatta con il Jameson di Simmons.

“Onestamente, sono molto eccitato che J. Jonah Jameson sia tornato”, ha detto l’attore. “Quella piccola rivelazione alla fine è così divertente per me. Mi piace anche JK Simmons, come persona, e penso che sia un essere umano fenomenale con un talento fenomenale. È così bravo con quel personaggio.”

E’ stato quindi chiesto a Starr se quell’apparizione fosse qualcosa che era stata preparata, visto che si è trattato di una rivelazione molto grande. Come ci ci si potrebbe aspettare, la maggior parte degli attori non ha ricevuto una sceneggiatura completa dell scene post-credits, ed in effetti Starr non era a conoscenza del cameo a sorpresa fino a quando non ha visto il taglio finale del film.

“Il vero lusso per film come questo è che il budget lascia spazio a queste riprese”, afferma Starr. “Quindi, quando hanno espresso intenzione di realizzare riprese aggiuntive, il budget l’ha permesso. E’ un piccolo momento divertente che è stato aggiunto. Nei film indipendenti non si ha quel lusso. Se hai avuto un ripensamento e il film è finito, ormai è tardi.”

Erik Sommers aveva già ammesso una volta che la squadra avesse deciso di rivelare l’identità segreta di Peter Parker verso la fine del film, e quindi non avevano altra scelta che riprendere Simmons per il ruolo.

“C’era già stato un certo interesse nell’utilizzare JK Simmons per riportare sulle scene J. Jonah, quindi una volta deciso che avremmo rivelato l’identità di Peter alla fine, tutto è andato al suo posto in modo molto naturale, e J. Jonah è stato coinvolto.”

Fonte