Spider-Man: No Way Home, dei concept art mostrano una scena eliminata con America Chavez

Un concept art di Spider-Man: No Way Home conferma che un personaggio chiave di Doctor Strange in the Multiverse of Madness è stato scartato dal prodotto finale.

Con il multiverso ora in pericolo, il prossimo sequel di Doctor Strange dovrebbe vedere il buon dottore tentare di sistemarlo prima che ne derivino altri problemi. Lungo la strada, Doctor Strange lavorerà con lo Stregone Supremo Wong e l’ex Avenger Wanda Maximoff. Si unisce alla squadra di Strange per viaggiare nel multiverso anche la nuova arrivata America Chavez, che si dice sia una delle protagoniste del film.

Doctor Strange in the Multiverse of Madness si svolge direttamente dopo gli eventi di Spider-Man: No Way Home, che ha visto il personaggio di Benedict Cumberbatch aprire le porte del multiverso. I film sono così interconnessi che il trailer del sequel di Doctor Strange ha funzionato come scena post-crediti per il film di Spidey.

I Marvel Studios sono noti per la loro meticolosa pianificazione e l’universo interconnesso, ma sembra che a un certo punto Doctor Strange in the Multiverse of Madness avrebbe dovuto aver un rimando ancora più diretto in Spider-Man: No Way Home.

Il concept art mostra l’America Chavez presente in Doctor Strange che introduce le versioni di Spider-Man di Tobey Maguire e Andrew Garfield nel film. Nel montaggio finale, Ned usa lo Sling Ring di Dottor Strange per far emergere le versioni alternative di Spidey. Visto che il sequel di Doctor Strange aveva posticipato la propria data di uscita, aveva senso per i Marvel Studios cercare anche modi alternativi per far arrivare l’elemento fan-service nel film. Sebbene Ned non sia potente come Chavez, il suo ruolo di aspirante stregone è stato uno dei tanti momenti salienti del film.

Un altro pezzo di concept art mostra l’America Chavez sulla scena della battaglia finale presso la “nuova e migliorata” Statua della Libertà. Potete vedere i concept art qui sotto:

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: