Spider-Man: Un Nuovo Universo, l’edizione home-video conterrà un’edizione alternativa del film

Spider-Man: Un Nuovo Universo si è rivelato essere uno dei migliori film d’animazione degli ultimi anni, e sicuramente uno dei cinecomic più originali e appassionanti di sempre, con una rivisitazione del personaggio di Spider-Man impossibile da non amare. Un film che si è addirittura aggiudicato l’Oscar come miglior film d’animazione la scorsa notte, eppure sembra proprio che ci sia una versione molto, molto, differente rispetto a quella che è stata rilasciata nei cinema. Ovviamente ci sono sempre stati da anni e anni film che hanno subito grandi tagli durante la post-produzione, per diversi motivi, e spesso la versione “uncut” viene rilasciata con il bluray della pellicola, ma questa volta il discorso è ben diverso.

Il bluray di Spider-Man: Un Nuovo Universo, in uscita il 10 aprile per il mercato italiano, conterrà una versione alternativa del film intitolata Alt-Universe, nella quale ci saranno tantissime scene con protagonista Ganke, il coinquilino di Miles Morales che nella versione finale del film era poco più di una comparsa, ma che, chi conosce bene il personaggio di Morales sa già, nei fumetti è il migliore amico del nostro protagonista, alla fine il suo ruolo è stato accantonato per evitare somiglianze con Spider-Man: Homecoming, e per dare uno spazio a Peter Parker come mentore di Miles. Sembrerebbe anche che il materiale tagliato dalla vesione finale tantissimo, di una quantità superiore rispetto alla media.

Qui vi riporto le parole precise di Rodney Rothman, uno dei registi / sceneggiatori del film, che ha parlato di questa Alt-Universe Cut:

Spider-Man: Un Nuovo Universo aveva una quantità insolita di materiale in ogni fase della produzione. Stiamo parlando letteralmente di una quantità folle di materiale per lo storyboard, roba da far saltare i programmi di editing di fascia alta. Una quantità folle di layout, una quantità folle di animazione finita e pronta, che però non è entrata nel film … una quantità inusuale. Quindi l’Alt-Universe Cut contiene un mucchio di quella roba che abbiamo scelto di non inserire nel film, ma che in un universo alternativo avrebbe potuto facilmente finire nel film.
La versione alt è più legata all’idea che Miles e Ganke fossero amici e compagni di stanza, e che ci sia molto di più in ballo. Dalla versione originale abbiamo tagliato questo elemento per non rischiare di assomigliare troppo a Spider-Man: Homecoming, al rapporto fra Peter Ned. Volevamo che Miles sperimentasse da solo la scoperta dei suoi poteri, e alla fine questa cosa ci ha spinto a trovare il posto di Peter nel film.


Spider-Man: Un Nuovo Universo (Spider-Man: Into the Spider-Verse) è un film d’animazione del 2018, con Bob Persichetti, Rodney Rothman e Peter Ramsey alla regia, su una sceneggiatura di Phil Lord e dello stesso Rothman, con soggetto di Phil Lord, e con Avi Arad, Theresa Bentz, Christian Hejnal, Phil Lord, Christopher Miller, Amy Pascal e Christina Steinberg come produttori. Nel cast vocale originale Shameik Moore (Miles Morales ( Spider-Man), Jake Johnson (Peter B. Parker / Spider-Man), Hailee Steinfeld (Gwen Stacy / Spider-Gwen), Mahershala Ali (Aaron Davis / Prowler), Brian Tyree Henry (Jefferson Davis), Lily Tomlin (Zia May), Chris Pine (Peter Parker / Spider-Man), Liev Schreiber (Wilson Fisk / Kingpin) e Nicolas Cage (Spider-Man Noir). La colonna sonora è composta da Daniel Pemberton. Il film ha vinto come miglior film d’animazione agli Oscar del 2019.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: