Stan Lee scherza sui dei cammei nei film DC Comics:” Potrebbero usarmi!”

Il re dei cammeo Stan Lee si è pronunciato spesso a proposito del mondo Marvel da lui ideato, ed anche se è cambiato molto e non collabora molto più attivamente alla scrittura delle storie, si sente legato a quel mondo tanto da sentirsi parte di esso.

Spesso rilascia giudizi e pareri, come quello a proposito di Zendaya o quello su Julian McMahon, o ancora a proposito di X-men, ed ancora su questioni spinose come l’omosessualità nei fumetti, ma l’ultimo dei suoi interventi rilasciato al Fan Expo 2016 ha lasciato tutti di stucco.

Il grande Stan ha apertamente detto che non rinuncerebbe affatto ad un cammeo dei suoi in uno dei prossimi film basati sui fumetti DC Comics, questo perché la guerra interna che si presume esista nel mondo dei fumetti è in realtà solo nella testa dei fan, ed anche se Stan Lee ha detto il tutto in tono scherzoso la dichiarazione rimane:

“Voglio fare più cammei, l’ho detto molte volte e non dev’essere per forza un film Marvel. Non so perché la DC non mi ha ancora chiamato. Potrebbero usarmi!”

Onestamente noi della redazione troveremo divertente vederlo magari al fianco di Geoff Johns o magari in una comparsata con le sembianze del compianto Bob Kane, creatore di Batman. La cosa è difficile che succederà ma sarebbe ugualmente divertente.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.

Rispondi

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: