Star Trek 4: Chris Pine è ancora interessato a tornare nei panni del Capitano Kirk

Chris Pine spera di tornare in Star Trek 4. L’attore ha fatto parte dell’universo di Star Trek sin dal primo episodio del riavvio nel 2009, interpretando il capitano Kirk.

Leggi anche: Quentin Tarantino avrebbe abbandonato la regia del film che progettava

I film della recente saga di Star Trek – Star Trek, Star Trek Into Darkness e Star Trek Beyond – hanno accumulato un miliardo di dollari a livello globale, ma la popolarità della proprietà è diminuita nel tempo. Star Trek Beyond è rstato una delusione al botteghino nel 2016 e da allora non c’è stato un nuovo episodio della serie.

Prima della premiere di Star Trek Beyond, Star Trek 4 era in fase di sviluppo. Il piano originariamente prevedeva che Pine recitasse insieme al George Kirk di Chris Hemsworth (che morì nel primo film) innescando la storia di una linea temporale alternativa con i personaggio della serie classica. Sfortunatamente, i progressi su Star Trek 4 si sono bloccati un paio di anni fa dopo che le trattative contrattuali con i due attori sono andate in pezzi. Nonostante questa battuta d’arresto, Paramount rimane impegnata a realizzare un nuovo film di Star Trek e Pine spera di tornare.

Apparendo nel podcast Things Are Going Great For Me, Pine ha espresso il suo interesse a tornare nel franchise. Ha ammesso di non sapere molto su come si sta sviluppando il progetto Star Trek 4, ma sarebbe pronto a riprendere i panni di Kirk.

“Sono l’ultima persona a scoprire qualcosa… So che la Paramount sta uscendo adesso daun periodo, una specie di ristrutturazione aziendale importante. Quindi si spera che quando tutta quella polvere si sarà depositata, ne verrà fuori qualcosa di concreto e ci metteremo al lavoro. Mi piacerebbe farlo.”

I problemi di Pine con il suo compenso proposto per Star Trek 4 derivavano dalle preoccupazioni per il budget del film.

I film di Star Trek non sono mai stati grandi progetti al botteghino, specialmente se confrontati con altri franchise, nonostante siano stati generalmente ben accolti. Star Trek Beyond ha particolarmente sottoperformato, quindi la Paramount ha cercato di rinegoziare gli stipendi del cast per abbassare i costi. A quel tempo, Pine stava venendo fuori dal successo di Wonder Woman del 2017, che ha incassato 821 milioni di dollari in tutto il mondo. Non sorprende che l’attore stesse cercando un considerevole giorno di paga, ma i suoi ultimi commenti indicano che ora è disposto a essere flessibile su questo argomento.

Il desiderio di Pine di tornare in Star Trek 4 è uno shock considerando la natura della sua partenza iniziale, ma è una gradita sorpresa. Mentre i moderni film di Star Trek si stavano polarizzando tra i fan di lunga data del franchise, il cast ha ottenuto ampi consensi per aver reso propri quei ruoli iconici.

Molti spettatori probabilmente apprezzerebbero vedere Pine riprendere di nuovo il ruolo del capitano Kirk, e sarà interessante vedere se avrà questa possibilità. È possibile che il prossimo film di Star Trek non includerà il cast della Kelvin Timeline, il che significa che Pine non tornerà. Il ritorno o meno di Pine dipende da ciò che la Paramount vuole fare, ma è incoraggiante che sia disposto a tornare.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: