Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, Daisy Ridley descrive il film con 4 aggettivi

Grazie a una recente intervista di Entertainment Weekly alla talentuosa Daisy Ridley, ci sono stati portati all’attenzione ben 4 aggettivi che potrebbero descrivere Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, la pellicola diretta da JJ Abrams che concluderà la trilogia sequel e la saga degli Skywalker.

Decisamente oscuro…” ha detto la Ridley. “Ci sono momenti che fanno davvero paura. Fantastico: oscuro e spaventoso. E triste“, aggiunge. Sono tre per il momento, e da come è stato descritto pare a tratti un film horror, ma la Ridley ha subito aggiunto per terminare l’aggettivo “gioioso”, portando luce nella descrizione prima fatta.

Oscuro, spaventoso, triste e gioioso, tutto qui. Ciò lascia quindi intendere che la pellicola potrebbe essere oscura per vari motivi, probabilmente allegabili al fatto che il più potente esponente del Lato Oscuro nella saga cinematografica sarà presente, Darth Sidious, o magari per via del fatto che i nostri protagonisti calcheranno sentieri dal dubbio allineamento, lasciando il tutto su toni di grigio tendenti al nero.

Sarà spaventoso probabilmente perchè sarà una battaglia decisiva fra Luce e Lato Oscuro, e la seduzione della parte malvagia della Forza farà il suo dovere nel tentare la giovane e insicura Rey, ma anche nel manifestarsi come una forza devastante. La tristezza verrà veicolata probabilmente dal fatto che alcuni storici protagonisti ci lasceranno per sempre, ma la gioia comunque arriverà alla fine, probabilmente rimandando al fatto che la Luce trionferà.

Leggi anche: Chris Terrio e le domande importanti di Star Wars: L’Ascesa di Skywalker

La sinossi preliminare recita: “Lucasfilm e il regista JJ Abrams uniscono nuovamente le forze per portare gli spettatori in un viaggio epico nella galassia lontana, lontana con Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, la conclusione avvincente della saga degli Skywalker, dove nasceranno nuove leggende e avrà luogo la battaglia per la libertà deve ancora venire“.

Star Wars IX: L’Ascesa di Skywalker (Star Wars IX: The Rise of Skywalker) uscirà nelle sale italiane il 18 dicembre 2019, con J.J. Abrams alla regia, su una sceneggiatura di Chris Terrio e dello stesso Abrams, che hanno pesantemente rimaneggiato la sceneggiatura precedentemente scritta da Derek Connolly e Colin Trevorrow, dopo il licenziamento di quest’ultimo come regista della pellicola, e con Kathleen Kennedy, Michelle Rejwan e lo stesso Abrams come produttori.

La fotografia è a cura di Dan Mindel, mentre la colonna sonora è ovviamente composta da John Williams.

Nel cast Daisy Ridley (Rey), Adam Driver (Ben Solo / Kylo Ren), John Boyega (Finn), Oscar Isaac (Poe Dameron), Carrie Fisher (Leia Organa), Mark Hamill (Luke Skywalker), Domnhall Gleeson (Generale Hux), Lupita Nyong’o (Maz Kanata), Joonas Soutamo (Chewbacca), Kelly Marie Tran (Rose), Anthony Daniels (C-3PO), Billie Lourd (Tenente Connix), Keri Russell (Zorii), Dominic Monaghan, Richard E. Grant, Billy Dee Williams (Lando Calrissian) e Ian McDiarmid (Imperatore Palpatine).