Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, Ian McDiarmid commenta il ritorno dell’Imperatore

Star Wars: L’Ascesa di Skywalker, Ian McDiarmid commenta il ritorno dell’Imperatore

Ne L’Ascesa di Skywalker abbiamo assistito al ritorno dell’Imperatore Palpatine, e quest’oggi sentiamo Ian McDiarmid commentare il ritorno del personaggio da lui interpretato sin da Il ritorno dello Jedi.

Il ritorno dell’Imperatore in Episodio IX è stato oggetto di discussioni sin da quando uscì il primo teaser trailer, e una volta che il film è uscito in sala e abbiamo avuto modo di vederlo possiamo dire che di certo non è stato gestito nel migliore dei modi, ma che, al tempo stesso, alcune sequenze con protagonista il celebre antagonista sono state girate, e soprattutto fotografate, con una certa bravura.

Ma quest’oggi sentiamo cosa ne pensa di questo ritorno l’interprete stesso del personaggio: Ian McDiarmid.

Leggi anche: chi avrebbe dovuto interpretare Matt Smith ne L’Ascesa di Skywalker

L’attore britannico, durante un’intervista con Digital Spy, ha rivelato che non c’era mai stata l’idea di riportare Palpatine in vita fino alla nascita de L’Ascesa di Skywalker, e che George Lucas voleva riportarlo sul grande schermo solo nella trilogia prequel:

Io pensavo fosse morto! Perché ne Il ritorno dello Jedi lo abbiamo visto mentre sprofondava in quell’inferno galattico, era morto. Ricordo di aver detto detto ‘Oh, ma quindi tornerà?’ e [George] mi aveva risposto ‘No, è morto’. Quindi avevo semplicemente accettato la cosa. Ma a quel punto non sapevo che sarei tornato nei prequel, quindi per certi versi non era morto, perché era tornato indietro per mostrarcelo nella sua giovinezza. Ma questo ritorno mi ha completamente sorpreso.


Star Wars: L’Ascesa di Skywalker (Star Wars: The rise of Skywalker) uscirà nelle sale italiane il 18 dicembre 2019, con J.J. Abrams alla regia, su una sceneggiatura di Chris Terrio e dello stesso Abrams, che hanno pesantemente rimaneggiato la sceneggiatura precedentemente scritta da Derek Connolly e Colin Trevorrow, dopo il licenziamento di quest’ultimo come regista della pellicola, e con Kathleen Kennedy, Michelle Rejwan e lo stesso Abrams come produttori.

La fotografia è a cura di Dan Mindel, mentre la colonna sonora è ovviamente composta da John Williams.

Nel cast Daisy Ridley (Rey), Adam Driver (Ben Solo / Kylo Ren), John Boyega (Finn), Oscar Isaac (Poe Dameron), Carrie Fisher (Leia Organa), Mark Hamill (Luke Skywalker), Domnhall Gleeson (Generale Hux), Lupita Nyong’o (Maz Kanata), Joonas Soutamo (Chewbacca), Kelly Marie Tran (Rose), Anthony Daniels (C-3PO), Billie Lourd (Tenente Connix), Keri Russell (Zorii Bliss), Naomi Ackie (Jannah), Dominic Monaghan (Beaumont), Richard E. Grant (Generale Pryde), Billy Dee Williams (Lando Calrissian) e Ian McDiarmid (Imperatore Palpatine).

maxderedita

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: