Star Wars: Scott Derrickson e il suo (ipotetico) film horror ambientato sul pianeta Hoth

Horror e Star Wars sono un’accoppiata interessante, e per questo oggi vi parliamo di Scott Derrickson e del suo film horror ambientato sul pinaeta Hoth che non vedremo mai.

Star Wars è una saga cinematografica composta da ben 11 film, e come ogni grande avventura non sono mancate sequenze, mostri e determinati elementi che hanno suscitato nello spettatore una sensazione che gli abbia fatto ricordare quelle che si provano nel guardare un film dell’orrore.

Si pensi al braccio mozzato nel primo Guerre Stellari oppure al Bantha su Hoth all’inizio de L’Impero colpisce ancora.

Leggi anche: IMPRESSIONI – L’ascesa di Skywalker

Beh dovete sapere che, parlando di Hoth, il regista Scott Derrickson tempo addietro su Twitter dichiarò che gli sarebbe piaciuto tantissimo girare un film horror a tema Star Wars ambientato sul freddo pianeta, e che avrebbe attinto da opere quali La Cosa di John Carpenter e Alle montagne della follia di Lovecraft. Ma, purtroppo, è un film che non vedremo mai.

Infatti quello Derrickson (che per chi non lo conoscesse recentemente si è fatto conoscere con la regia di Doctor Strange) è un puro desiderio, che tempo addietro venne subito pubblicato come la seria possibilità di vedere un film del genere e che se ne stesse parlando seriamente negli uffici della Lucasfilms.

In realtà Derrickson aveva semplicemente espresso questo suo desiderio durante una cena con un amico che gli avrebbe chiesto quale film di Star Wars gli sarebbe piaciuto dirigere, ma ovviamente appena dici una cosa del genere sul web non può che scatenarsi una catena di falsi rumor.

Quindi no: per ora non vedremo un film vietato ai minori di 17 anni ambientato su Hoth e diretto da Scott Derrickson, ma va detto che quest’ultimo con gli horror ha dimostrato di saperci fare e se la Lucasfilms / Disney dovesse decidere in futuro di riprendere con la produzione di lungometraggi (visto che per ora sembrano intenzionati nel concentrarsi sulle serie tv per Disney+) sarebbe un film che andrei a vedere immediatamente!

Inoltre Derrickson è stato da poco licenziato dai Marvel Studios dalla regia del sequel di Doctor Strange proprio perché il film stava prendendo una piega troppo orrorifica per i loro standard. Sarebbe bello quindi vedere questo cineasta tornare al genere che lo ha reso celebre in tutto il mondo.

 

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: