Star Wars VII: Michael Fassbender ha rifiutato un ruolo

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Con l’uscita di Rogue One: A Star Wars Story noi fan di Star Wars siamo ancora fomentati per quanto sia bello quel film, e a questo link trovate la recensione del film, ma oggi sono qui parlare di Episodio VII, comunemente chiamato anche Il Risveglio della Forza, che ho apprezzato molto e sicuramente ha fatto discutere molto di più. Nelle sale americane è uscito il film basato su Assassin’s Creed e Michael Fassbender, attore protagonista del film, ha dichiarato durante un’intervista con EW di aver rifiutato un ruolo in Episodio VII proposto da J.J. Abrams, per problemi di tempo:

Abbiamo parlato del ruolo. Abbiamo avuto una conversazione. Sono abbastanza sicuro che fossi impegnato con qualcos’altro quell’estate, quando sono partite le riprese.

Ammetto che la presenza di Fassbender nel film mi avrebbe fatto solo piacere, dato che si tratta di un attore eccezionale, ma lo vorrei vedere più coinvolto in film indipendenti dove ha tirato il meglio di lui, oppure film con una cura come Steve Jobs. Invece lo vediamo sempre incastrato in film come X-men, oppure Assassin’s Creed o nei film di Ridley Scott della saga prequel di Alien, ma c’è da dire che Fassbender nei panni di David ha recitato in maniera sublime.

Che personaggio avrebbe interpretato? In primo luogo ho pensato a Kylo Ren, ma l’attore era decisamente troppo adulto per il ruolo. Forse il Generale Hux? Potrebbe essere, oppure anche Poe Dameron, insomma, le possibilità sono tante. Voi in che ruolo lo avreste voluto? Io ce l’avrei visto bene nei panni del Generale Hux, anche se Domnhall Gleeson è stato più che perfetto nel ruolo.