Stephanie Beatriz vorrebbe interpretare America Chaves nel MCU

Era maggio dell’anno scorso quando la bellissima e talentuosa Stephanie Beatriz, interprete del detective Rosa Diaz nella serie comedy Brooklyn Nine-Nine con Andy Sandberg e Melissa Fumero, rivelò il suo profondo desiderio di comparire all’interno del Marvel Cinematic Universe nel ruolo di America Chavez, sostenendo che un film su di lei si potrebbe realizzare con Gabby Rivera, autore del personaggio nei fumetti, come sceneggiatore.

Naturalmente la cosa è scoppiata sul web in una bolla di sapone, come spesso succede quando un attore o un’attrice si propone per un determinato ruolo all’interno del mondo dei cinecomics, ma la bella attrice non si è arresa e con una foto pubbliata sul suo profilo Instagram ha ribadito il suo desiderio.

Nella foto che potete vedere qui sotto la bella Beatriz ha sfoggiato il suo costume per Halloween, ovvero proprio un rimando al look di America Chavez con la sua celebre maglia e giacca. Da notare come la somiglianza col personaggio sia impressionante, ed infatti la cosa non è passata inosservata nemmeno alla Marvel stessa.

Potrebbe esserci un futuro per questo personaggio? Magari in una serie dedicata? Solo il tempo ce lo dirà.

America Chavez è latinoamericana, lesbica e si ispira a Beyoncé, anche se a me non pare. Il personaggio è la nuova eroina dei fumetti Marvel che incarna il vecchio personaggio di Miss America e si propone di portare nel mondo dei comics la voce della comunità LGBT, come spiega l’autrice della storia

Miss America il cui vero nome è Madeline Joyce Frank, è un personaggio dei fumetti, da Otto Binder (testi) e Al Gabriele (disegni) creato, pubblicata dalla Timely Comics (divenuta Marvel Comics). La sua prima apparizione è in Marvel Mystery Comics n. 49 (novembre 1943).

Supereroina è la moglie di Trottola (Robert Frank)