Stephen Amell annuncia il crossover fra Arrow, Flash, Supergirl e Legends of Tomorrow!

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Come la Marvel Studios fece ai tempi gettando le basi per un vero e proprio monopolio, anche la The CW, fin dalla prima puntata di Arrow, sta preparando il terreno per schierare i suoi pezzi della scacchiera, visti i problemi gestionale che ancora infestano gli studi della Warner.

Con l”accoglienza, e basa dico solo quella, di Batman V Superman, la verità ultima che viene fuori è che la Warner deve ancora far scendere in battaglia il suo campione, e mentre sospetto che il vero avversario della Marvel, se una dicotomia esiste per davvero, sia Suicide Squad, i piani per la DC Televisiva continuano nonostante i mille problemi.

E con l’arrivo anche di Supergirl in seno alla CW, che si aggiunge alle altre tre The Flash, Arrw e Legends of Tomorrow, ecco che la DC si prepara ad un autunno ricco di avventure e colpi di scena. Ma cosa ancora più intrigante pare che i piani per i crossover, per ora strutturatisi solo fra Arrow e The Flash con un paio di puntate o con l’introduzione di un personaggio come Vixen e Constantine in una puntata della serie madre, siano di evolvere in qualcosa di più.

Per l’occasione l’attore Stephen Amell, interprete di Arrow, si è lanciato in una dichiarazione al riguardo:

“Credo che finiremo per vedere un gigantesco crossover che durerà quattro serate. Questo sarà un evento senza precedenti in termini di storia della televisione e del network che sarà anche possibile grazie al fatto di avere uno stesso showrunner per tutti e quattro gli spettacoli.”

Questa novità ci rallegra non poco, ma molto di più il fatto che lo showrunner citato da Amell si è rivelato essere ancora Greg Berlanti, fantastico macchinatore dietro The Flash, Supergirl anche quando prima era alla CBS e Legends of Tomorrow.

Il problema che però conosciamo bene sta nel fatto che la National City di Supergirl abbiamo visto appartenere probabilmente a Terra-4 nel crossover con The Flash, ma secondo Amell questo non è un problema:

“Ovviamente Supergirl si trova in un universo diverso, ma questo è un dettaglio che può essere risolto e la cosa importante è che sia stata creata una linea di contatto. Per questo motivo è molto probabile che Oliver incontri Supergirl ad un certo punto.”