Stranger Things 2: Stephen King esprime la sua riguardo la serie

Se cercate un termine per definire Stranger Things, beh, vi basterà dire che si tratta di una fusione tra un film di Spielberg e un libro di Stephen King. Non credo ci siano parole più adeguate e, guarda un po’, quest’oggi sul proprio account Twitter è stato lo stesso King a esprimere la sua opinione riguardo alla serie e, in particolar modo, alla seconda stagione uscita poche settimane fa e che ha convinto sia il pubblico che la critica. Lo stesso King afferma che è così che una serie andrebbe fatta:

STRANGER THINGS 2: Signore e Signori, ecco come si fa: niente stupidaggini ma intrattenimento puro. Avanti così.

Come non essere d’accordo con il caro scrittore? Con la seconda stagione abbiamo assistito ancora una volta al una storia a dir poco affascinante e travolgente, che ti tiene incollato allo schermo per tutta la sua durata. Eh sì, la settima puntata a parer mio è molto bella e essenziale per il personaggio di Undici. Voi che ne pensate?


[amazon_link asins=’B01MZ8SJ43,B06XC95JKD,B01LY3V8X9,B01M5IK8M9,B01MD0RWD6,B01M34GDVV,B072Z1R139,B072YZPBHT,B072Z2ZVYM,B01MDTFQSU’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’fe54a563-c646-11e7-8e6b-b7a6cd0f9d8e’]


Stranger Things 2 arriverà su Netflix il 27 ottobre 2017. Nel cast della seconda stagione torneranno Mille Bobby Brown (Undici), Finn Wolfhard (Mike), Gaten Matarazzo (Dustin), Noah Schnapp (Will Byers), Caleb McLaughlin, David Harbour (sceriffo Hopper), Winona Ryder (Joyce Byers), Natalia Dyer (Nancy), Charlie Heaton (Jonathan Byers) e Matthew Modine (Dr. Brenner). Tra le new entry abbiamo Dacre Montgomery (Billy), Sean Astin (Bob Newby), Sadie Sink (Max), Brett Gelman (Murray Bauman) e Linnea Berthelsen.