Stranger Things: i Duffer Brothers parlano del destino del dottor Brenner nella quinta stagione

I creatori di Stranger Things, i Duffer Brothers, parlano del ritorno di Brenner nella quinta stagione.

L’oscuro Dr. Brenner di Matthew Modine è stato introdotto nella prima stagione dello show di grande successo di Netflix. Si presumeva che il capo del misterioso Hawkins Laboratory e il rapitore originale di Undici, il malvagio Brenner fosse morto dopo che la bambina è sfuggita alle sue grinfie e il laboratorio è stato chiuso. Ma ovviamente la stagione 4 di Stranger Things ha rivelato che Brenner in realtà non è morto come si presumeva ed era ancora intenzionato a usare Undici per i propri fini.

La stagione infatti ha scavato più a fondo nel retroscena di Brenner e l’Hawkins Lab quando il losco dottore responsabile di aver aiutato Undici a liberare i suoi poteri psicocinetici, l’ha portata letteralmente indietro nel passato, svelando la verità sul suo primo soggetto di prova, Henry Creel alias Uno.

Nel corso della stagione è stato rivelato che la stessa Undici era responsabile dell’esilio di Uno nel Sottosopra, cosa che l’ha messo sulla strada per diventare Vecna. Ma i mostri si presentano in molte forme, come ha realizzato anche Undici, vedendo finalmente attraverso i progetti di Brenner e riconoscendo la persona malvagia che si nasconde dietro l’uomo che chiamava padre.

Nei momenti culminanti del penultimo episodio della quarta stagione, Brenner apparentemente ha incontrato la sua fine dopo essere stato crivellato di proiettili da un elicottero, condividendo un ultimo momento con Undici che ha scelto di non perdonarlo prima che apparentemente morisse per le ferite riportate.

Ovviamente è necessario qualificare le descrizioni della scena della morte di Brenner con la parola “apparente”, perché dal modo in cui è stato girato, non è mai sicuro al 100% che sia effettivamente morto.

Ma ora sembra che i fan di Stranger Things preoccupati per il ritorno di Brenner, possano stare tranquilli. Parlando con Josh Horowitz nel suo podcast Happy Sad Confused (via SR), i creatori dello show The Duffer Brothers hanno confermato che il personaggio di Modine è in realtà morto.

“Sì”, ha detto Matt Duffer in risposta a una domanda sulla morte di Brenner. Ross Duffer ha poi detto: “Sì. Per davvero questa volta”. Matt ha aggiunto: “Decisamente è morto“. Ross ha poi messo un ultimo chiodo nella bara di Brenner, dicendo: “È un brindisi”.

Questa sembrerebbe essere la vera, ultima parola sul destino del dottore proveniente direttamente dalla bocca dei due creativi dietro Stranger Things. Ovviamente la morte di alcuni personaggi di Stranger Things ha colpito duramente i fan, ma presumibilmente non molti piangeranno la scomparsa di Brenner.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: