lunedì, Maggio 20, 2024
HomeSerie TVStranger Things: se lo scioperò non finirà Joe Keery potrebbe essere sostituito!...

Stranger Things: se lo scioperò non finirà Joe Keery potrebbe essere sostituito! Le immagini scuotono i fan

Lo sciopero degli sceneggiatori è finalmente giunto al termine, e la writers room di Stranger Things è tornata a pulsare di vita. Ma c’è una nuvola nera che oscura l’inizio delle riprese della quinta stagione: lo sciopero degli attori, che minaccia di prolungare l’attesa dei fan. Domani, finalmente, si riapriranno le trattative tra gli attori e l’associazione dei produttori, un momento cruciale per il destino della serie.

Le pre-visualizzazioni che fanno paura

L’account social della writers room ha scherzato sulla situazione, regalandoci un intrigante sguardo preliminare alla quinta stagione: una sorta di “previz” che ritrae un irriconoscibile Steve Harrington, il nostro adorato personaggio. Il messaggio che accompagna l’immagine è chiaro: “Speriamo che gli studios raggiungano presto un accordo con la Screen Actors Guild, altrimenti la quinta stagione assumerà un’atmosfera davvero misteriosa…”

Per chi non lo sapesse, una “pre-visualizzazione” è un momento cruciale nella creazione cinematografica, in cui una scena viene immaginata e progettata attraverso storyboard o video grezzi. È un processo utilizzato soprattutto per le sequenze più complesse che richiedono effetti visivi straordinari. Ecco perché Steve appare così inquietante in questa fase preliminare.

Se le riprese dovessero iniziare entro la fine dell’anno, non aspettatevi di vedere la quinta stagione su Netflix prima del 2025. Nel frattempo, potete rivivere le prime quattro stagioni di Stranger Things sulla piattaforma di streaming.

Stranger Things 5: tutte le anticipazioni e i retroscena

I creatori di Stranger Things hanno gettato l’uncino, suggerendo un salto temporale tra la quarta e la quinta stagione per adattarsi ai cambiamenti fisici dei giovani protagonisti. Questo significa che il mondo di Hawkins sta per subire nuove e misteriose trasformazioni.

Nel cast, vedremo il ritorno di tutti i volti noti, ma c’è un’incognita che aleggia intorno a Sadie Sink e al suo personaggio Max, attualmente in coma. Sarà interessante vedere come il suo destino si intreccerà con gli eventi a venire.

Tra le nuove informazioni trapelate, sembra che i personaggi di Eddie e Jason Carver, interpretati da Joseph Quinn e Mason Dye, siano destinati a non fare più parte della storia, a meno che non riemergano in flashback o in altre forme misteriose. Allo stesso tempo, Matthew Modine, nel ruolo del Dottor Brenner, sembra aver compiuto la sua ultima apparizione mentre giaceva gravemente ferito.

Vecna tornerà a far parte del cast?

Tuttavia, una nota positiva arriva da Jamie Campbell Bower, che interpreta Vecna: il suo ritorno è assicurato, e questo promette ulteriori sorprese nell’affascinante mondo di Stranger Things.

La quarta stagione, ricca di suspense, è stata divisa in due volumi per accontentare i fan impazienti. Ma cosa ci riserveranno gli ultimi episodi? Per ora, rimaniamo in attesa di ulteriori dettagli sulla loro distribuzione e il loro impatto sulla trama.

Lasciatevi travolgere dall’attesa e preparatevi a immergervi nuovamente nel misterioso universo di Stranger Things!

RELATED ARTICLES
- Advertisment -

Ultime News

Recent Comments