Suicide Squad 2: la produzione slitta per Will Smith

La pre-produzione di Suicide Squad 2 sembra procedere a gonfie vele, tant’è che due mesi fa circa era stato annunciato che le riprese sarebbero iniziate a marzo del 2018. Ma a quanto pare la produzione del film ha subito un notevole slittamento, andando a ottobre 2018, e la causa sembrerebbe essere l’agenda di Will Smith.

Smith nel cinecomic di Ayer interpreta Floyd Lawton alias Deadshot, e nel primo film è praticamente il personaggio principale. Però al momento l’attore è impegnato sul set del film live-action di Aladdin, nel quale interpreta il Genio della Lampada, e pertanto la produzione è stata posticipata. Ciò non crea però nessun problema alla Warner, dato che non era stata annunciata nessuna data d’uscita, e quindi hanno tutto il tempo del mondo per portare in vita questo film. Voi che ne dite?


[amazon_link asins=’B01J60KTVY,B01K9Y75VS,B01LZ3A6WY,B01K9Y75XG,B01J60KTXW’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1710219a-dea6-11e7-9cd1-bfb138d8e0fb’]


Suicide Squad 2 uscirà nel 2019, con Gavin O’Connor alla regia su una sceneggiatura di Anthony Tambakis, Zack Penn e dello stesso O’Connor, basata su un soggetto di Adam Cozad. Nel cast dovrebbero tornare Will Smith (Floyd Lawton/Deadshot), Margot Robbie (Harley Quinn), Joel Kinnaman (Rick Flagg), Karen Fukuhara (Katana), Jai Courtney (Capitan Boomerang), Viola Davis (Amanda Waller) e Jared Leto (Joker). Sembrerebbe anche esserci la possibilità di veder introdotto il Black Adam interpretato da Dawyne “The Rock” Johnson.

Andrea D'Eredità

Andrea D'Eredità

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: