Suicide Squad 2: le riprese non dovrebbe cominciare prima dell’autunno

Diventa un nostro supporter!Diventa un nostro supporter!

Warner Bros. ha aggiunto Michael De Luca al progetto Suicide Squad 2 in veste di produttore, stando alle fonti di Variety.

Tempo fa siamo stati fra i primi a portarvi la notizia in maniera più che oggettiva della ristrutturazione interna che a gennaio sarebbe stata operata in seno alla casa di produzione, compresa la riorganizzazione dei dirigenti responsabili di ciascun film. L’aggiunta di De Luca sembra indicare che lo studio preferirebbe avere una figura focalizzata su un singolo progetto piuttosto che avere un individuo a supervisionare diversi film, come Charles Roven o Zack Snyder avevano fatto fino a questo punto.

Gavin O’Connor è abordo del progetto in veste di regista e sceneggiatore di questo sequel di Suicide Squad con protagonisti Will Smith, Margot Robbie e Jared Leto. Quindi con questa notizia abbiamo la conferma che i tre attori torneranno nei loro ruoli, anche Jared Leto.

Il film è una priorità assoluta per la Warner e sembra essere una delle due proprietà DC (l’altra è “Shazam!” della New Line) con cui hanno deciso di iniziare la fasi di produzione per quest’anno. Dato l’intenso programma dell’ensemble, le riprese non dovrebbero iniziare fino all’autunno del 2018.

De Luca è sicuramente una scelta interessante per la produzione di questo film, in quanto è stato reso famoso da pellicole come “The Social Network”, “Moneyball” e “Captain Phillips”, anche se negli ultimi anni ha aggiunto anche film discutibili al proprio bagaglio come 50 Sfumature di Grigio. Di recente è stato anche produttore della commedia d’azione con Chris Pratt, Coyboy Ninja Viking, che la Universal spera di trasformare in un franchise.