Suicide Squad: David Ayer illustra una scena eliminata col Joker di Jared Leto

Quando Suicide Squad uscì al cinema in molti si lamentarono del risultato finale accostato a quanto era stato mostrato durante la campagna promozionale, che a detta di molti concertava buona parte della pubblicità sull’apparizione del Joker di Jared Leto.

In realtà questo non è mai stato totalmente vero, ed anche se si, è stato utilizzato molto nel marketing virale, in realtà era semplicemente una mossa strategia al quale il cinema in realtà non è estraneo, ovvero il consegnare ad un grande attore di fama mondiale la responsabilità di portare sulle proprie spalle il marketing del film. In pratica la sua fama doveva servire a portare le genti al cinema. Una mossa classica.

E’ innegabile però che molte delle scene che sono state viste sia nei vari dietro le quinte mostrati prima che Suicide Squad uscisse, sia nel trailer e nelle clip promozionali vere e proprie, siano alla fine state eliminate dal montaggio finale della pellicola, ed una in particolare ancora desta la curiosità di molti.

In una sequenza vedevamo il Joker puntare l’arma contro qualcuno mentre lui appare con il volto parzialmente nero, sporco di qualcosa d’indefinito, probabilmente a seguito di un esplosione o qualcosa del genere. Il regista della pellicola, David Ayer, in risposta ad un fan su Twitter ha avuto modo di spiegare che quella sequenza avrebbe visto il Joker tentare di salvare Harley Quinn, come nella theatrical version, ma dopo che l’elicottero si sarebbe schiantato a terra avremmo visto il principe del crimine fare un patto con l’Incantatrice. Nel tweet di risposta di legge “Incantatrice fa un patto con lui. Avrebbe portato Harley a casa e sarebbe diventato il re di Gotham”, ma alla fine lei si sarebbe schierata contro il proprio amore, frutto della sindrome di Stoccolma, a favore dei suoi nuovi amici della squadra suicida, decisa a non tradirli, cosa che avrebbe portato il clown a darsela a gambe levate.


[amazon_link asins=’B01J60KTVY,B01K9Y75VS,B01LZ3A6WY,B01K9Y75XG,B01J60KTXW’ template=’ProductCarousel’ store=’cinespression-21′ marketplace=’IT’ link_id=’1710219a-dea6-11e7-9cd1-bfb138d8e0fb’]


Suicide Squad 2 uscirà nel 2019, con Gavin O’Connor alla regia su una sceneggiatura di Anthony Tambakis, Zack Penn e dello stesso O’Connor, basata su un soggetto di Adam Cozad.

Nel cast dovrebbero tornare Will Smith (Floyd Lawton/Deadshot), Margot Robbie (Harley Quinn), Joel Kinnaman (Rick Flagg), Karen Fukuhara (Katana), Jai Courtney (Capitan Boomerang), Viola Davis (Amanda Waller) e Jared Leto (Joker).

Sembrerebbe anche esserci la possibilità di veder introdotto il Black Adam interpretato da Dawyne “The Rock” Johnson, ma per ora sono solo rumor.

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: