Ta-Nehisi Coates potrebbe consegnare presto la bozza per il nuovo film su Superman

Se tutto va secondo i piani, Ta-Nehisi Coates dovrebbe presto consegnare la sua prima bozza del reboot di Superman ai dirigenti della Warner Brothers.

Leggi anche: David F. Sandberg rivela che ha pensato di dirigere Superman ma ha rinunciato per via delle aspettative

Come sapete, ormai da tempo Coates sta scrivendo un film che si dice conterrà una nuova versione dell’ultimo figlio di Krypton, e gli addetti ai lavori ora dicono che Coates avrà pronta la bozza a breve. Gli ultimi rapporti provengono da Jeff Sneider di The Ankler, che lunedì pomeriggio ha rivelato la notizia sul suo Twitter.

L’insider ha detto che “parlando di Superman”, The Ankler ha sentito che Ta-Nehisi Coates presenterà una bozza della sua sceneggiatura molto presto, ed ha scritto tutto in un Tweet. Come per ogni insider, scooper o altro, si tratta di un rumor, quindi va preso con le pinze.

Il collega Justin Kroll ha poi seguito il tweet di Sneider, suggerendo che “presto” potrebbero voler dire fra mesi: “Presto nel settore si traduce in 4-16 settimane poiché ho sentito a febbraio che sarebbe arrivato presto”, ha twittato. Ciò ovviamente non fa altro che sostenere l’incertezza di queste fonti e queste informazioni, che quindi, come ogni volta, mancano di totale affidabilità e quindi vanno prese cum grano salis.

Aldilà di questo, si dice che la versione di Coates di Superman includa un attore nero nel ruolo principale, anche se non è chiaro se il film utilizzerà ancora Kal-El Superman o una versione diversa come Val-Zod.

Per quanto riguarda Henry Cavill e il suo ruolo di Superman, non si sa bene se questo film andrà a sostituire l’attore o semplicemente aggiungerà un nuovo membro della Supes-Family. Per ora di film con l’attore non se ne vede nessuno all’orizzonte, se non che l’ex showrunner di Daredevil, Steven DeKnight, ha parlato a gennaio del suo desiderio di fare un film di Superman.

Lo scrittore e regista televisivo di lunga data ha scritto per la serie Smallville della The CW, che ha esplorato la vita di un giovane Clark Kent mentre si trasformava nel supereroe che sarebbe poi diventato, prima di dirigere l’acclamata stagione 1 di Daredevil per Netflix. Ha anche fatto il suo debutto alla regia nel 2018 con Pacific Rim: Uprising, il sequel del popolare film di Guillermo del Toro.

DeKnight ha ammesso di voler realizzare un film con protagonista l’Uomo d’Acciaio, chiarendo che vorrebbe che Henry Cavill continuasse ad interpretare il personaggio. Il suggerimento ha suscitato alcune discussioni online, poiché il futuro dell’attore nel DCEU è attualmente oggetto di intense speculazioni, senza alcuna indicazione che la Warner Bros. abbia intenzione di riportarlo sulle scene. Sebbene l’attore sia certamente impegnato, recitando nella serie The Witcher di Netflix insieme a ruoli in Enola Holmes 2 e nel thriller di spionaggio, Argylle, Cavill ha detto che sarebbe interessato a continuare ad essere Superman se gli venisse chiesto.

Sebbene DeKnight non abbia aggiornamenti da condividere sul fatto se questo progetto da sogno possa concretizzarsi, ha preso nota della risposta che la sua ammissione ha suscitato nei fan, ed ha deciso di pubblicare un seguito ammiccante alla risposta. Forse rendendosi conto di aver sognato un po’ troppo in piccolo, il creatore ha citato tutti i dirigenti dello studio in ascolto dicendo che è anche interessato a dirigere un blockbuster ad alto budget, ma solo con completa libertà creativa.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: