Tales From The Loop: una featurette ci inoltra nel mondo creato da Simon Stalenhag

Dopo il primissimo trailer dell’attesissima, almeno da parte nostra, nuova serie Prime Video tratta dai meravigliosi dipinti di Simon Stalenhag, Tales From The Loop, oggi possiamo riportarvi una straordinaria featurette che ci permette di immergerci in quel mondo.

Leggi anche: il trailer della serie ispirata ai dipinti di Simon Stålenhag

La serie sembra davvero interessante e nella clip, Jodie Foster, che dirige un episodio della serie, la descrive come “un vero esperimento cinematografico” e “un programma televisivo per gli amanti del cinema”.

La serie è stata creata da Nathaniel Halpern, ed è in gran parte basata sui sensazionali dipinti di Simon Stalenhag , che ha scritto la serie insieme a Halpern. Tales from the Loop esplora le avventure sconvolgenti delle persone che vivono al di sopra del Loop, una macchina costruita per sbloccare ed esplorare i misteri dell’universo – rendendo possibili cose precedentemente relegate alla fantascienza.

Qui sotto potete vedere la featurette:

Il progetto è una co-produzione con Fox 21 Television Studios. A proposito della cosa, Albert Cheng, co-responsabile televisivo agli Amazon Studios ha detto: “I dipinti di Simon Stålenhag sono famosi per la loro visione di un paesaggio non troppo lontano ma futuristico. Non vediamo l’ora di portarlo in vita e condividerlo con il nostro pubblico Prime Video”.

Halpern rivestirà il ruolo di showrunner e sarà produttore esecutivo per la serie assieme a Matt Reeves, Adam Kassan e Rafi Crohn. Mark Romanek dirigerà il pilot.

Tales of the Loop di Simon Stålenhag è un progetto finanziato in crow-funding che ha riscosso un notevole successo di pubblico, per via di come coinvolge gli spettatori in un sorprendente viaggio di fantascienza attraverso i vari paesaggi della campagna e delle piccole città in Svezia, ai deserti del Nevada, fino al freddo pungente della Siberia, dove i bambini esplorano e interagiscono con robot, veicoli e macchinari abbandonati, grandi e piccoli, mentre dinosauri e altre creature vagano per le nostre strade e i nostri campi.

I dipinti e le storie di Stålenhag si svolgono in una versione alternativa della Svezia negli anni ’80 e ’90, principalmente nella campagna di Mälaröarna, una serie di isole poco ad ovest di Stoccolma.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: