Tessa Thompson e le altre attrici Marvel vogliono un cinecomic tutto al femminile

In Thor: Ragnarok abbiamo visto la comparsa di una bella e cazzuta Tessa Thompson nei panni di Valchiria, tanto che ha conquistato il cuore di molti anche se si è rivelata estremamente diverse dalla controparte dei fumetti, e più incline al ricordare un tipo di pilota spaziale alla Han Solo.

Per quanto il film alla fine abbia riscosso gradimento per molti, noi compresi, sono spicate naturalmente le interpreti di sesso femminile come Hela e la sopra citata Valchiria. Purtroppo spesso all’interno dei Marvel Studios i personaggi femminili hanno poco spazio, se non si conta Scarlet Witch, ed è sicuramente un piacere aver visto un personaggio di spicco come Valchiria.

La cosa è piaciuta molto anche al resto delle interpreti del Marvel Cinematic Universe che si sono unite come un fronte unico per chiedere un film tutto loro. Per amore della precisione Tessa Thompson assieme a Scarlett Johansson, Zoe Saldana, Pom Klementieff, Karen Gillan e Brie Larson, ha chiesto espressamente a Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, di realizzare un cinecomic tutto al femminile.

“Ricordo che nel gruppo c’era Brie Larson, io, Zoe Saldana, anche se è scappata in bagno ed è tornata a metà della proposta, Scarlett Johansson, Pom [Klementieff] e Karen [Gillan], che erano entrambe nei film sui Guardiani. Si, mi pare fosse questo il gruppo, in semicerchio a parlare e visto che non abbiamo mai lavorato davvero assieme ci siamo detti se non sarebbe bello.

Abbiamo iniziato a speculare a proposito di quello che vedremo o che non vedremo in Avengers: Infinity War, ma ci siamo dette che no, e che dovremmo avere un intero film dove sappiamo che ogni giorno arriveremo e lavoreremo assieme. Perciò siamo andate da Kevin Feige e ne abbiamo parlato.”

A seguito la Thompson ha rivelato come Kevin Feige si sia dimostrato fin da subito interessato al progetto, d’altronde è raro che il presidente de Marvel Studios ignori una proposta quando gli viene presentata.

“Questa è la cosa fantastica di Kevin è che dimostra sempre un’interesse generale in cià che gli proponi. Anche quando cominci a parlare e dopo 10 minuti ti rendi conto che forse la tua idea non è poi così interessante, lui rimane aperto e collaborativo e vuole sentire la tua idea.”

Non è poco che questa notizia circola sul web, ma a quanto pare c’è voluto il polso fermo di Tessa Thompson per proporlo definitivamente. Naturalmente, come non è stato realizzato un film sulla Vedova Nera per via degli impegni che compongono l’agenda dei Marvel Studios fino ad Avengers 4, non vedremo tanto preso il progetto proposto dalle attrici, ma queste dichiarazioni sono bastate a molti per fantasticare di come la Thompson abbia intenzione, o quanto meno indirettamente, di adattare il super-gruppo noto come Lady Liberators, un gruppo di sole super-eroine risalente agli anni 70 con la Vedova Nera, Valchiria, Wasp, Scarlet Witch ed anche She-Hulk nel 2008 che ricoprì il ruolo di leader.

 

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: