The Auteur: i primi dettagli della serie di Taika Waititi ispirata alla nota grapich novel

Settimana scorsa si è parlato della nuova serie di Showtime, The Auteur, di Taika Waititi, vincitore del premio Oscar, ma i dettagli erano relativamente scarsi riguardo al progetto al di fuori del coinvolgimento di Jude Law.

Ci sono stati rumor che lasciavano intendere che si trattasse di una serie satirica su Hollywood, probabilmente basata sull’omonima graphic novel di Rick Spears, e a quanto pare quelle voci erano corrette.

Deadline (via CS) lo ha confermato e ha rivelato che Showtime ha ordinato più sceneggiature della serie di mezz’ora e ha persino aggiunto una sinossi: “Basato sul sulla grapich novel di Rick Spears, James Callahan e Luigi Anderson, The Auteur è descritto come una commedia horror, una storia d’amore contorta e glamour, alto gesto di satira pungente. In esso, nel disperato tentativo di realizzare un grande film horror dopo un’enorme bomba, un produttore cinematografico intrappola accidentalmente la sua produzione con un serial killer”.

A proposito della serie, il vicepresidente esecutivo della programmazione, AMy Israel, ha detto:

“L’Auteur unisce il regista selvaggiamente fantasioso Taika Waititi e l’intelligenza pungente di Peter Warren con l’innegabile Jude Law in una sanguinosa lettera d’amore ai film che ti farà morire simultaneamente ridendo mentre vorresti correre per la tua vita.”

Waititi dirigerà la serie e la scriverà insieme a Peter Warren. Jude Law interpreterà il personaggio del titolo.

La grapich novel di Spears segue la vita del produttore Nathan T. Rex, la cui carriera si sviluppa a spirale mentre tenta di farla risorgere chiedendo l’aiuto del consulente serial killer trasformato in assassino, Darwin, del suo assistente Igor, dei narcotici del Doctor Love e dell’adorabile attrice Coconut. T. Rex farà di tutto per impedire alla sua carriera di implodere, il che è una brutta notizia per tutti.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: