The Batman: IMDb lascia intendere l’inizio della pre-produzione?

Sei mesi fa la Warner Bros. ha annunciato che la data d’uscita del cinecomic con protagonista Batman, diretto da Matt Reeves, sarebbe uscito il 25 giugno 2021, e poco dopo il regista ha lasciato trapelare online alcune informazioni che non hanno fatto altro che alimentare l’aspettativa per un film molto travagliato fino a quest’anno.

Come sapete, stando alle informazioni, il film dovrebbe vivere di un’atmosfera noir, con palesi ispirazioni a Taxi Driver e Chinatown, e vedremo un Batman più concentrato sul suo aspetto di migliori detective del mondo, che su una moltitudine di scene di combattimento, anche se comunque pare non verrà sacrificato il restante spirito del Cavaliere Oscuro, ovvero violento e pieno di gadget.

Dopo che pochi mesi fa è stato annunciato il casting di Robert Pattinson per il ruolo del miliardario Bruce Wayne, alias il flagello della malavita di Gotham quando si mette la maschera, adesso la produzione sarebbe alla ricerca di una serie di interpreti per i vari ruoli dei villain, che anche se non è chiaro quale vedremo, i rumor lasciano intendere ci saranno Pinguino, Enigmista, Catwoman, Firefly, Cappellaio Matto e Due Facce.

Da un po’ regna il silenzio nel reame dell’adattamento dell’oscuro cavaliere di Gotham, ma ora che la fase di scrittura pare esser terminata mancava solo il segnali d’avvio della fase di produzione, e stado a IMDb la pre-produzione parrebbe esser ufficialmente partita.

https://twitter.com/thomas_polito/status/1145687385491038209

Immaginando come andranno le cose, possiamo presumere che, ammettendo che Pattinson sia effettivamente la scelta definitiva, la produzione passerà a rassegna una serie di attori per trovare i vari villain – fra cui ricordiamo non comparirà Josh Gad come il Pinguino sfortunatamente. Si passerà alla scelta della crew tecnica, di cui alcuni membri potrebbero già esser stati scelti (lo scenografo James Chinlund, e il compositore Michael Giacchino), per poi cominciare con le riprese nel Regno Unito, meta che il regista parrebbe tener d’occhio per alcune location.

Se tutto procederà in maniera spedita e senza intoppi di sorta, lo status del film dovrebbe cambiare agli inizi del 2020.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: