The Batman: Robert Pattinson spera che la fama del super-eroe non sia pessima come quella di Twilight

La star di Batman, Robert Pattinson, ha dato un “sì immediato” quando è stato contattato per il ruolo per la prossima iterazione del Il cavaliere oscuro, ma l’attore indipendente spera di evitare la stessa fama e attenzione che ha circondato il franchise di Twilight.

L’attore 33enne – che ha interpretato il famoso vampiro rubacuori Edward Cullen attraverso la saga di cinque film che ha incassato più di 3 miliardi tra il 2008 e il 2012 – sospetta che sarà “impossibile” per il suo primo ruolo da supereroe raggiungere lo stesso livello di celebrità di Twilight, ma Pattinson è comunque fiducioso di riuscire a stare nell’ombra con The Batman.

“C’è una parte di me che pensa semplicemente che sia impossibile essere al livello di quello che è successo con Twilight, perché è stato così improvviso”, ha detto Pattinson a The TODAY Show. “E ora sono un po’… non lo so, spero che non ci saranno persone nascoste fuori da casa mia [ride]. Penso solo che ora sono un po’ più noioso e vecchio, quindi va bene.”

Andare contro qualsiasi trepidazione che Pattinson potrebbe avere è qualcosa che ha interessato Pattinson sin dai primi tempi in cui ha dovuto scegliere se essere Batman, un cambiamento di ritmo rispetto ai ruoli da film indipendenti di Pattinson.

“Mi ha davvero attratto. Non so cosa sia avvenuto dentro di me“, ha detto Pattinson. “È una sensazione diversa quella dove vuoi fare qualcosa in cui sai che c’è un pubblico, che c’è un’anticipazione da parte del pubblico. Mi piace fare qualcosa che un tipo di pubblico non sa che vuole e che in qualche modo devi cercare di farglielo capire, ed questa è una cosa completamente diversa. C’è anche un lato competitivo in cui sai che tutti dicono: ‘Oh sì? Vuoi interpretare Batman? E’ divertente. La sfida è interessante’.”

Pattinson si è anche trovato attratto dal ruolo di un supereroe meno pulito rispetto ai suoi super-amici.

“Non ho alcun interesse a interpretare qualcuno di eroico”, ha detto. “L’unica volta in cui voglio interpretare qualcuno che un pubblico sa che dovrebbero piacere è quando in realtà non dovrebbero piacere loro. Questa è l’unica volta. È una persona molto, molto, molto turbata. Ci sono pochissimi personaggi considerati da tutti come eroici che sanno che devono salvare la situazione e sanno di essere bravi. E trovo sempre interessante sapere che Batman, sta sempre lottando un po’, in tutte le sue storie. Non ritiene tutto fantastico. E questo è piuttosto interessante. Cammina sempre sul filo del rasoio.”

Fonte