The Batman: un nuovo rumor smentirebbe i piani per un prequel

L’altro ieri vi abbiamo riportato una serie d’informazioni, al quale purtroppo non abbiamo modo di accreditare una conferma, che Matt Reeves abbia in mente un casting particolare per “sostituire” Ben Affleck nel ruolo del Cavaliere Oscuro all’interno dell’universo espanso della DC Films.

Il tutto è ancora in dubbio, anche se non sarebbe una cattiva idea qualora il regista decidesse di ambientare la storia nei 20 anni prima di Batman V Superman, ma la notizia è bastata per mettere in subbuglio molti fan del personaggio e di Affleck nel ruolo. Ma quindi dove sta la verità?

Purtroppo non ci è dato saperlo ma per amore dell’onestà vi riportiamo alcune notizie che hanno più attendibilità. In una recente intervista, Charles Roven, produttore di quello che molti ancora chiamano DCEU, ha avuto modo di parlare a proposito di The Batman e delle speculazione che vi abbiamo sopra-citato, rimanendo però piuttosto vago:

“Io non produrrò il film. Ci sta lavorando Matt Reeves, ma io lavoro con Ben, quindi so che sta certamente pianificando di partecipare al film, ma non so niente dello script. Non lo produco io, quindi sono la persona sbagliata a cui chiedere.”

Roven ha semplicemente detto ciò che sa, dal quale si può estrapolare qualcosa. la sua dichiarazione mette in luce che Reeves non abbia ancora detto niente in realtà, almeno per quanto ne sappia il produttore, e che Ben Affleck sta semplicemente ponderando il proprio ritorno. Il perché di questo non lo sappiamo. Potrebbe darsi che dopo due film voglia rimaneggiare il contratto in un altro modo, così da assicurarsi di rimanere nel ruolo, ma questa è solo una nostra speculazione.

Parlando del fatto o meno se sia un sequel o altre, El Fanboy ha riportato oggi un rumor, totalmente da verificare, che vorrebbe The Batman non essere un prequel o un reboot ma semplicemente una pellicola che seguirà gli eventi di Justice League rimanendo in continuità con il film corale.

Il sito ha riportato alcuni possibili dettagli sulla visione di Matt Reeves, che vi raccomandiamo di prendere con le dovute pinze, definendolo come un “film di genere crime” ed influenzato “profondamente dalla mitologia di Batman“. A questo punto del teatrino, con la terza notizia rumor che vorrebbe Affleck fuori dal ruolo, non ce la sentiamo più di condannare le persone che intimano ad un sotterfugio od una sorta di “complotto”, magari organizzato proprio da alcune intestazioni straniere, volto a screditare il DC Extended Universe ed il lavoro di Ben Affleck.

Seratul

Seratul

Sono uno scrittore per passione, un cinefilo per destino, ed un intellettuale perché non ho niente da fare. Strano, appassionato di cinema, incline all'informarmi per diletto ed a fare figure cacine all'occorrenza. Capo redattore di Cinespression.it.
Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: